LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L`arte di Dio. Ravasi: Il Vaticano alla Biennale? Il sacro pu riempire un vuoto
Sara D`Ascenzo
Corriere del Veneto 03/02/2008

Pronuncia una parola importante: dialogo. E confessa un sogno:
Un Padiglione per il Vaticano alla prossima Biennale. Monsignor
Gianfranco Ravasi presidente del Pontificio consiglio della Cultura, il ministro della Cultura del Vaticano.
Ammette: E solo un`idea. Non c` ancora nessun contatto. Io alla
Biennale non ho neanche mai messo piede, conosco per gli artisti
che mi interessano. Lo vedrei come punto d`arrivo di un percorso di un rapporto tra l`arte contemporanea e i temi spirituali. Non sarebbe un vero e proprio padiglione. Piuttosto un territorio di confronto.
La Biennale per non un luogo neutro, ma un luogo fortemente
politico, dove spesso l`arte trova la forma della provocazione
per esprimersi. In quel caso come vi comportereste?
Certamente. Bisognerebbe tener conto del contesto della Biennale. Ripeto: non lo conosco, dovrei mandare i miei collaboratori. Se le dissonanze dovessero essere eccessive
non potrebbe esserci una nostra partecipazione. In caso contrario
non bisogna temere. E come andare in televisione: io ho una rubrica su Canale 5, nel mio palinsesto c` il Grande Fratello. Non per questo rinuncio ad andarci.
L`estate scorsa ci fu il caso di Messiah Game il balletto ritenuto blasfemo. In un caso simile come vi comportereste?
Ripeto: se le dissonanze dovessero connotare l`evento come blasfemo non potremmo andarci. Cercherei un altro posto in cui esporre. Un posto pi serio. Se non puoi fare un discorso e la tua presenza viene usata per spettacolarizzare, allora meglio non farlo.
il caso della Sapienza. Quello che mi ha colpito l stata
la mancanza di curiosit del mondo universitario nei confronti
di un altro mondo.
Come nato questo desiderio di dialogo col mondo dell`arte
contemporanea?
Lo spunto stato il nuovo lezionario.
Contiene 8o illustrazioni di artisti contemporanei. In copertina
c` Mimmo Palladino, ci sono opere di Sandro Chia, Pomodoro.
L`idea proprio quella di riprendere il filo del dialogo tra la spiritualit cattolica, la liturgia e l`arte contemporanea che quella pi difficile.
La sfida vedere se possibile che una loro visione, che tante volte alternativa, non possa spingerli a creare qualcosa di nuovo. Vorrei stimolare la curiositas degli artisti.
Nel lezionario ci si imbatte in cose inattese: l`uso dell`acciaio
inox, del legno multistrato, della cera.
Pensa che l`iconografia sacra potrebbe essere di stimolo all`arte
contemporanea?
Credo proprio di s. A volte, sfogliando Flash Art, si percepisce la fatica, il vuoto in cui si dibattono gli artisti contemporanei, sono avvoltolati su se stessi. Noi oggi possiamo
dare un contributo agli artisti, potremmo dar loro la possibilit
di ripensare al sacro con linguaggi nuovi. Del resto questo il compito dei veri mecenati. Penso ad artisti come Kounellis, Rauschenberg, Jasper Johns.
Ma l`arte sacra deve essere per forza figurativa? Sarebbe un limite per l`arte contemporanea...
No, non necessariamente. Nel lezionario ci sono opere di Sebastiano Vago, astratte, o di Pomodoro.
Sarebbe riannodare le fila di un rapporto che in passato ha
prodotto grandi opere.
E indubbio. Basta pensare a Tintoretto, Veronese, Giorgione. Venezia il luogo pi alto in cui si manifestato questo dialogo tra arte e sacro. Il mondo veneziano stato tra i pi attenti a questo rapporto.
Basta passare per le chiese di Venezia per vedere come l`arte era in continuo dialogo, anche con tutta la libert creativa. E un esempio da mostrare. Anche se forse adesso non abbiamo i grandi artisti di una volta....



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news