LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sardegna - Il parco viene prima degli spettacoli
ROBERTO PARACCHINI
La Nuova Sardegna 04/02/2008

CAGLIARI. Spettacoli s o spettacoli no per questestate nellanfiteatro romano? Gli ambientalisti chiedono subito il grande parco urbano, i responsabili della cultura degli enti locali sottolineano (pur con posizioni diverse) anche lesigenza di dare risposte allo spettacolo. Regione e Comune, daccordo sul parco dellanfiteatro-ortobotanico-orto dei cappuccini, sono invece divisi sulla stagione degli spettacoli. Lassessora regionale Maria Antonietta Mongiu non vuole che si ripeta quel che avvenuto nel 2007, quando si disse che la proroga sarebbe dovuta essere solo per la stagione stiva, mentre la situazione , oggi, ancora ferma. Quindi iniziamo a lavorare per il grande parco. Per il sindaco Emilio Floris occorre, per, uno pazio alternativo per gli spettacoli, che abbia lo stesso prestigio dellanfiteatro. Il primo cittadino favorevole a unaltra estate di spettacoli e alla proroga dello smantellamento del rivestimento in legno. Da parte loro gli operatori, che devono organizzare lestate, si chiedono decisioni in tempi utili. Secondo Legambiente indubbiamente occorre una scelta ed importante che la citt trovi uno spazio sostitutivo - afferma Vincenzo Tiana, presidente regionale del gruppo ambientalista - ma non legherei questa esigenza allanfiteatro. In questo momento la priorit la realizzazione del grande parco composto dal monumento romano, lorto botanico e quello dei cappuccini. Il fatto che anche lamministrazione municipale abbia sposato lipotesi di realizzare in quellarea unoasi archeologica e ambientale un fatto importante - precisa Luca Pinna, responsabile regionale del Wwf - ma credo che la Regione sia nel giusto: iniziamo subito a lavorare per questo progetto, altrimenti rischiamo di perdere un altro anno: vale la pena sacrificare lestate 2008 per avere, nel 2009, un parco prestigioso, importante anche per i turisti. Per Giorgio Pellegrini, assessore comunale alla Cultura, i parchi sono molto importanti, ma questi non escludono che, allinterno, vi possano essere spazi per lo spettacolo. Non mi scandalizza affatto che il monumento sia completato, finalizzato e utilizzato per quello per cui, in fondo, era stato creato: lo spettacolo, appunto. Sottolineo, poi, la bellezza dellintervento fatto con le tribune in legno che ne permette la fruizione per queste attivit. Pellegrini precisa anche di essere solidale con le esigenze della categoria di chi fa e organizza spettacoli: un settore importante sia per la cultura, che per i posti di lavoro che vi ruotano attorno. Infine sono molto scettico quando si parla di progetti per il futuro. Sappiamo tutti che i tempi tendono sempre ad allungarsi a non finire. Oggi abbiamo una situazione consolidata, con un anfiteatro che funziona molto bene, non facciamo passi avventati. Fatta la premessa che la Provincia non ha competenze dirette sullanfiteatro romano, lassessore Luciano Marroccu (Cultura) sottolinea che la comunit ha diritto ad avere spazi adeguati per la musica e le altre manifestazioni artistiche. Ma questo monumento non pu essere il posto per eccellenza dello spettacolo. Non di tutto. Per la citt un luogo simbolo della memoria che va salvaguardato come tale. In pratica: Se da un lato - continua Marroccu - non escludo che possa anche continuare a essere uno spazio per gli spettacoli, penso che come avviene nellanfiteatro di Taormina, dove vengono rappresentati Eschilo e Sofocle, anche qui vadano tenuti spettacoli idonei. Per essere chiaro: con tutto il rispetto per un artista come Zucchero, non lanfiteatro lo spazio adatto per i suoi concerti. Nello stesso tempo, per, credo che la comunit debba individuare subito un luogo alternativo per gli spettacoli estivi: il problema va risolto, larchitettura delle strutture amovibili ha fatto grandi passi avanti.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news