LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISTOIA. Tesori d’arte sconosciuti spuntano tra i calcinacci
Cristiano Marcacci
DOMENICA, 03 FEBBRAIO 2008, IL TIRRENO - Pistoia




Bellissimi affreschi, risalenti probabilmente al tardo 1200, sono stati scoperti all’interno della chiesa di Santa Maria Nuova di proprietà dell’imprenditore Marcello Flori
---------------------------------------

Sono rimasti nascosti per troppo tempo. Forse per secoli e secoli. Nei giorni scorsi, sono splendidamente riemersi dalla polvere, dai calcinacci e dall’intonaco che crolla sotto i colpi dell’esperto perito. Affreschi inediti, secondo una prima valutazione catalogabili al 1200, probabilmente di scuola giottesca, sono spuntati all’interno della chiesa di Santa Maria Nuova (anche “dei Bombardieri”), che si trova in Largo Santa Maria, tra via Laudesi e Corso Amendola, dietro piazza della Resistenza.
La chiesa è sconsacrata e chiusa da parecchio tempo. Solamente per una breve parentesi è servita come deposito provvisorio dell’archivio del tribunale, quando il palazzo di piazza Duomo venne ristrutturato. I proprietari sono il notissimo imprenditore edile Marcello Flori, già presidente dell’Associazione Industriali per due mandati consecutivi, e gli eredi di suo fratello Alessandro, deceduto negli anni scorsi.
La scoperta è avvenuta alla vigilia dell’intervento di risanamento che l’impresa Flori si apprestava ad iniziare per il consolidamento dell’edificio e la messa in sicurezza della parete nord, che non gode di buona salute. Come vuole la prassi, la Soprintendenza ai beni artistici e architettonici ha disposto, prima dell’inizio dei lavori, che sulla struttura venissero eseguiti dei saggi. Questi ultimi sono stati affidati da Flori a Giuseppe Gavazzi, restauratore pistoiese di fama nazionale e non solo. È stato lui ad imbattersi in quelli che sono probabilmente degli autentici tesori d’arte finora nascosti e quindi sconosciuti. Grazie alla sua esperta mano e alle sue efficacissime tecniche di recupero, stanno rivedendo la luce alcuni affreschi decisamente bellissimi, alcuni dei quali ritraggono una figura femminile dallo sguardo intenso rivolto verso il basso. Potrebbe essere una Madonna oppure una santa. Gavazzi propende per un’Annunciazione.
Difficile saperne di più per il momento. «Secondo Gavazzi - rivela Marcello Flori - le opere potrebbero collocarsi verso il tardo 1200. Un’epoca precedente quella, intorno al 1400, in cui fu costruita la navata di destra, quella che ospita gli affreschi in questione. Ma la contraddizione è solo apparente, perché la facciata che guarda a sud, con ogni probabilità interamente dipinta, era quasi sicuramente preesistente».
Flori tiene molto alla chiesa di Santa Maria Nuova. Negli anni scorsi, presentò un progetto del Comune per il riutilizzo dell’immobile, sulla base del quale la navata centrale sarebbe rimasta di proprietà dell’imprenditore, il quale voleva ricavarci due uffici prestigiosi da 150 metri quadrati l’uno, mentre l’anello intorno, comprendente le navate di destra e sinistra, sarebbe stato ceduto gratuitamente al Comune per la realizzazione di un percorso museale. L’ipotesi, però, sembra non registrare la convinzione necessaria.
«Sempre per il bene della chiesa e per l’immagine di Pistoia città d’arte - afferma Marcello Flori - auspico che il Comune intenda al più presto allestire un percorso pedonale lungo Largo Santa Maria, in modo da ridurre i rischi di essere investiti di chi vi passa a piedi e da evitare che le auto non transitino più a ridosso della chiesa continuando a creare vibrazioni pericolose per la stabilità dell’edificio».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news