LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Salviamo Londra. Carlo dichiara guerra ai nuovi grattacieli
Guido Santevecchi
Corriere della Sera 2/2/2008

Voglio una citt a dimensione umana

Carlo critica l'architetto, consigliere urbanistico del sindaco Ken il rosso. La replica: Questa citt non un museo

LONDRA Vent'anni fa il principe Carlo sfoder la spada per fermare il progetto di estensione della National Gallery in Trafalgar Square: Somiglia a un mostruoso foruncolo sul volto di una persona amata, disse. E paragon i palazzi moderni tirati su nel cuore di Londra ai danni compiuti dai bombardieri nazisti durante il Blitz: I nostri architetti della ricostruzione hanno fatto di peggio. Ora l'erede al trono riparte nella sua crociata e prende di mira i grattacieli che oscurano i tesori architettonici della citt, dalla Torre di Londra a St Paul's, la cattedrale che fu il simbolo della resistenza alle bombe della Luftwaffe.
Sembriamo determinati a vandalizzare questi ultimi luoghi che hanno mantenuto per secoli una dimensione umana senza tempo, ha detto in tono accorato. E mentre parlava, alle sue spalle, ha fatto proiettare come sfondo un'immagine del nuovo foruncolo: un grattacielo di 44 piani che sorger nella City. Quel progetto ardito, in acciaio e cristallo, stato gi soprannominato Cheese Grater, perch ha una forma che ricorda una grattugia del formaggio. Il Cheese Grater per firmato da Lord Rogers, l'architetto che ha gi dato allo skyline londinese il quartier generale dei Lloyds, il miglior esempio di opera prodotta dal movimento hi-te-ch britannico. E Richard Rogers un potente membro della nomenklatura New Labour, consigliere urbanistico del sindaco Ken Livingstone.
Quasi un attacco politico durante la campagna elettorale (a Londra si vota a maggio). E subito si sono levate voci contro l'ingerenza passatista e conservatrice del principe.
Sbaglia. Londra non un museo. Dev'essere rinnovata per la prossima generazione, se vogliamo che diventi la citt guida del mondo. Non possiamo lasciarla a un'epoca medioevale, ha risposto Ken Shuttleworth dello studio di Lord Foster, che ha firmato un altro simbolo hi-tech: il Gherkin, il cetriolino che svetta dietro St Paul's.
Carlo pi che la spada ha impugnato la mazza ferrata l'altra sera. Ha detto che i vandali dell'edilizia puntano deliberatamente a dissacrare. Ha fatto riferimento anche allo Shard of Glass, la scheggia di vetro da 72 piani in costruzione di fronte al London Bridge e alla Torre di Londra: un progetto di Renzo Piano approvato con entusiasmo dal sindaco Livingstone e che sar il palazzo pi alto del Regno Unito.
Voglio chiarire che io non sono contro gli edifici alti, la mia preoccupazione per il contesto in cui vengono inseriti, per il fatto che lasceranno le nostre citt con profili butterati, ha spiegato il principe suggerendo che le costruzioni ardite siano concentrate a Canary Wharf, il nuovo polo degli affari di Londra.
E ha citato come esempio virtuoso Parigi.
L'uomo che un giorno sar re ha pronunciato anche una frase che sembra pensata di proposito per dare l'idea di un nobile arroccato nella sua torre d'avorio: Abbiamo sopportato troppo a lungo il prevalere della mancanza di cortesia negli spazi pubblici, venuto il tempo di reinventare le buone maniere nel modo in cui costruiamo.
A 59 anni, Carlo ha appena superato l'et di Edoardo VII quando nel 1901 eredit la corona dalla regina Vittoria. il Principe di Galles di pi lungo corso e molte voci gli consigliano di smettere di elargire i suoi pareri su questioni di politica, religione, spiritualit, multiculturalismo, architettura: ora che taccia e passi al figlio William il ruolo di membro della Royal Family libero di parlare, gli ha suggerito lo storico Andrew Roberts.
Gli inviati dell'Unesco, l'anno scorso, guardando alla Torre di Londra stretta d'assedio dal cemento armato, hanno minacciato di dichiararla patrimonio in pericolo. Alleati nella crociata principesca.




news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news