LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Italia Nostra chiede la moratoria battaglia sul tram a colpi di firme
GAIA RAU
SABATO, 02 FEBBRAIO 2008 LA REPUBBLICA - Firenze


Intanto il Comune sta cominciando a ripiantare gli alberi lungo i cantieri





Per lo stop 248 firme, tra cui Mina Gregori, Carlo Ripa di Meana e "Pancho" Pardi
Dallaltra 413 adesioni, tra cui docenti, imprenditori e nomi dellassociazionismo



--------------------------------------------------------------------------------

E una guerra a colpi di firme quella che contrappone i due schieramenti pro e contro tramvia in vista del referendum del 17 febbraio. A favore del s (e dunque per la sospensione dei lavori sulle linee 2 e 3) lassociazione Italia Nostra che, insieme al coordinamento dei comitati cittadini e alle associazioni Piazza Vittoria e Linea Tre, ha presentato ieri le 248 adesioni raccolte dallappello per la moratoria, tra le quali spiccano le firme di 31 docenti universitari e di dieci personalit della cultura italiana. Tra i nomi "eccellenti" quello di Alberto Asor Rosa, di Carlo Ripa Di Meana, di Mina Gregori, di Francesco "Pancho" Pardi, di Maria Vittoria Colonna Rimbotti e di Antonio Paolucci. Italia Nostra ha poi inviato al ministro per i Beni culturali Francesco Rutelli, al direttore regionale Mario Lolli Ghetti e alla soprintendente Paola Grifoni una lettera con la quale lassociazione chiede chiarimenti su quali studi ambientali e paesaggistici e quali ricerche storiografiche hanno corredato i progetti delle linee tramviarie. Italia Nostra si mostra preoccupata per gli impatti con il tessuto dei viali di circonvallazione dellimpianto ottocentesco del Poggi e con il tessuto medievale e ottocentesco del centro storico, nella convinzione, espressa dalla portavoce Mariarita Signorini, che lultima parola sulla tutela del paesaggio spetti allo Stato e non agli enti locali, cos come previsto dal nuovo codice dei Beni culturali e della Costituzione. Il comitato per il s ha anche annunciato una fiaccolata per venerd 15 febbraio, e, per marted 5, un appello congiunto da Roma e dallAia al sindaco Domenici, lanciato da Italia Nostra e Europa Nostra.
Sul fronte opposto, i sostenitori della tramvia (e dunque del no al referendum) hanno presentato ieri lelenco aggiornato dei firmatari dellappello lanciato sul sito www.tramfirenze.it lo scorso dicembre. Sono 413 nomi che - spiega Pietro Baronti, presidente di Legambiente e portavoce del comitato contro labrogazione della tramvia - spaziano dal mondo accademico a quello dellassociazionismo e della cooperazione, passando per gli imprenditori iscritti a Confindustria, Cna e Confesercenti e gli iscritti agli ordini professionali. Il problema della tramvia, continua Baronti, ha infatti una dimensione che non riguarda solo il mondo accademico o della cultura, ma lintera cittadinanza, tutte le persone che ogni giorno si trovano a fronteggiare il traffico che abbassa la qualit della vita. Il tram, conclude, fa bene alla salute, alle tasche dei cittadini e al pianeta. Da Palazzo Vecchio, intanto, fanno sapere che dalle prossime settimane comincer il reimpianto degli alberi in via del Sansovino.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news