LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ALTOPIANO Forte Interrotto, riprendono i lavori otto il controllo della Soprintendenza
25 GENNAIO 2008, IL GAZZETTINO ONLINE



Asiago
(L.P.) Riprenderanno a inizio marzo, dopo la pausa invernale, i lavori alla caserma difensiva del Forte Interrotto, che fa parte del patrimonio che la Comunit Montana dei 7 Comuni, con l'attivit di indirizzo della Soprintendenza ai beni ambientali di Verona, ha incluso nel Progetto per la tutela del patrimonio storico della prima guerra mondiale sugli altipiani vicentini.

L'intervento curato da Mark Color spa, impresa generale di costruzioni edili e restauri di Castelminio di Resana (Treviso), che si aggiudicata l'appalto. La caserma, realizzata con lo scopo di sorvegliare e controllare la principale via di collegamento tra l'Altopiano e l'Impero Asburgico, nei primi anni del '900 divenne una delle sedi del Battaglione Alpino Bassano, mentre durante la Grande Guerra, nel maggio 1916, venne occupata dalle truppe austrongariche.

In occasione della famosa Battaglia dell'Ortigara nel giugno 1917 e nella Battaglia del Solstizio" nel giugno 1918, il forte venne ripetutamente centrato dalle artiglierie italiane ed alleate. La struttura sulla quale l'industria trevigiana sta operando appare semplice nella sua impostazione: costruita interamente in materiale pietroso, con pianta rettangolare rinforzata diagonalmente da due torri e circondata da un fossato, la caserma difensiva appare completamente diversa dalle opere corazzate realizzate sull'Altopiano. Il Forte, che ha dimensioni approssimative di 50 x 35 metri, si sviluppa su due livelli sfalsati di 4 metri.

Il progetto di recupero e consolidamento della Caserma difensiva del Forte Interrotto si inserisce nel progetto di Museo all'aperto della Grande Guerra che il Prg del Comune di Asiago ha evidenziato come ipotesi di valorizzazione del territorio e del paesaggio montano e che si in parte gi concretizzato con il Museo all'aperto di Monte Zebio, con il Sentiero della Pace e con un primo intervento di messa in sicurezza della struttura. Con queste premesse il Forte Interrotto gi diventato supporto al sistema museale all'aperto e luogo di incontri per iniziative culturali.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news