LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Il progetto dellarchitetto Eisenman: Villa dei Misteri e Santuario collegati ripercorrendo i vecchi decumani
CRISTIANO TARSIA
17/01/2008, IL MATTINO





Ecco le stazioni del futuro. Prossimo, perch apriranno nel giro di tre anni e daranno un volto nuovo a Pompei. Sar interrata gran parte dei binari che passano attraverso la citt degli scavi e verr costruita una stazione, Pompei-Santuario, della Circumvesuviana,. firmata da Peter Eisenman, architetto newyorkese di fama internazionale. Oltre alla ristrutturazione e riqualificazione di Villa dei Misteri. Abbiamo studiato i vecchi tracciati della citt - ha spiegato Eisenman, in citt per due giorni per partecipare al Forum sul turismo - e le due stazioni saranno collegate grazie allestensione dellantico decumano. Lidea progettuale principale per le due stazioni consiste, continua larchitetto, nel realizzare un percorso pedonale continuo che con lestensione delle tre differenti griglie stradali, che costituiscono la struttura dellantico decumano della Pompei romana, permetter al visitatori di raggiungere la citt attraverso la stazione di Villa dei Misteri e di lasciarla attraverso quella di Santuario. O di seguire il percorso inverso. Una decisione, questa, come ha spiegato lo stesso Eisenman, per mettere in collegamento diretto, anche simbolico, la citt antica e quella moderna e i flussi di turismo religioso e archeologico. I progetti sono stati presentati ieri presso la sala giunta della Regione da Eisenman, dallassessore regionale ai trasporti Ennio Cascetta, dal sindaco di Pompei Claudio DAlessio, e dal presidente della commissione trasporti Pasquale Sommese. Verr riqualificata lintera area - ha detto Cascetta - come accade sempre con la metropolitana regionale. Apriremo le stazioni di Boscoreale e Boscotrecase, abbiamo gi 500 milioni di euro finanziati per la tratta che va da Torre Annunziata a Castellammare. Questa di Pompei una parte importante del progetto perch ci consentir di valorizzare ancora di pi un territorio che appartiene al mondo intero. Il bilancio degli ultimi sette anni, ha ricordato lassessore, di 40 chilometri di linea e 32 ferrmate e stazioni aperte (o riaperte) al pubblico. Per DAlessio, invece, le nuove stazioni risolveranno il problema di sempre, cio eliminare il distacco tra citt nuova e antica. Sommese ha sottolineato la corretta pianificazione del territorio, per gettare le basi per il futuro. Entrando nel merito, la stazione Santuario assomiglier nella planimetria a una stella o a un ragno che proietta la sua tela allinterno del tessuto esistente, con una grande copertura in vetro e acciaio al di sopra di un ampio spazio pedonale a scala umana. Mentre le molteplici direttrici e griglie stradali dedotte dalla citt antica, diventeranno la struttura di un vasto tetto che coprir gli spazi pubblici del complesso. E tra di esse sono stesi fogli di tessuto rigido traslucido che provvedono alla diffusione di luce soffice e chiara. Sono previsti anche infopoint per i turisti, esercizi commerciali e un caff-ristorante, oltre a un parcheggio con 185 posti auto. La stazione sar a due livelli, mentre a terra verr utilizzata pietra vesuviana. Villa dei Misteri sar una ristrutturazione delledificio esistente, realizzato dallarchitetto Marcello Canino, per riportarlo alla situazione originaria. Visto che sulla linea Napoli-Castellammare-Sorrento, verr collegata a Pompei Santuario, che si trova sulla Napoli-Pompei-Poggiomarino-Sarno, con un percorso pedonale.




news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news