LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano - L`arte per gioco al nuovo MunLab
Valentina Fontana
il Giornale (Milano) 16/01/2008

Un marchio certificato. Un metodo. Ecco quello che distingue il laboratorio creativo di Bruno Munari da tutti gli altri.
La differenza si vede, si sente. I riferimenti teorici sono
chiari, il fare creativo per capire fondamentale. Lo
sempre stato, dagli anni `70, quando il metodo Bruno Munari
fu sperimentato in scuole, biblioteche, musei. Quando nel `77 Munari realizz il suo primo laboratorio alla Pinacoteca di Brera per poi essere voluto fortemente dal museo di Faenza, dove ha
inaugurato un nuovo concetto di museo "vivo" e dove ancora
oggi si sviluppa il pensiero progettuale creativo di Munari. Ma dopo Brera, sembra che Milano, la citt che l`ha visto nascere e fiorire, abbia, dimenticato il suo metodo. 0 meglio, le varie amministrazioni hanno sempre promesso, mai realizzato.
Fece allora che dopo trent`anni dalle, creazione del primo laboratorio, dopo la chiusura dell`unico tentativo, privato, dell`ex allieva Beha Bestelli, tre professioniste, molto vicine al maestro, hanno deciso di realizzare quel progetto, che Munari
avrebbe sempre desiderato. Domani si aprono le porte di MunLab, il primo centro permanente a Milano.
Nel nome racchiusa l`essenza, del suo essere - spiega Daniela Mezzani, fondatrice insieme a Pia Antonini e Cinzia, Corti - : Mun sta per Munari e Lab lo strumento essenziale del metodo: i laboratori creativi per bambini e adulti.
0 meglio, come direbbe Munari, bambini dai tre ai novant`anni. La mattina per le scuole, il pomeriggio per i privati e i weekend dedicati alla formazione. A disposizione 90 metri quadrati di esplorazione creativa per giocare con l`arte. Perch creativit
soprattutto allenamento. Tutti ce l`hanno - insiste Pia Antonini - la creativit non un dono ma una competenza: Cos come l`arte soprattutto linguaggio. E proprio sull`esplorazione attiva dei vari linguaggi si concentra l`attivit. Si apre subito la prima stanza, la color camera, un ordinato proliferare di strumenti su giochi di proiezioni: dalle diverse carte colorate a tutti i tipi di pennelli, dalle tempere alle spazzole. Per prima cosa i bambini sperimentano la variet
di strumenti e tecniche - spiega la Mezzani -. Il colore lascia
sempre una traccia diversa.
Cos per la seconda stanza, quella dei sensi, dove si inizia con l`esperienza della filoteca - i bambini toccano una serie infinita di fili diversi ma dello stesso colore - per poi passare ai tappeti tattili fino al frottage. Entrando nell`ultima stanza,
che poi non altro che l`ingresso, ma ultima tappa del
percorso - dopo aver sperimentato la "diversa pelle" delle piastrelle si arriva al momento meta riflessivo.
Il momento che segna, la rifondazione del metodo Bruno Munari
- spiegano le sue ex allieve - il fare artistico viene arricchito dalla consapevolezza pedagogica. Questo grazie al
fondamentale apporto formativo e morale di Alberto Munari, figlio di Bruno, successore di Piaget, psicologo ed epistemologo, professore a Ginevra, e ora anche padrinodel nostro spazio. Da qui il decalogo, su cui invitiamo i bambini a confrontarsi.
Ritrovare l`intelligenza del gesto, capire i vincoli come possibilit o spostare l'attenzione dal risultato al processo, solo per citarne alcuni. Perch non c` mai giudizio, solo confronto, scambio e contaminazione fra, i bambini.
MunLab via Sardegna 55 Per informazioni www,munlab.it



news

16-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news