LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - FIRENZE: Uninsolente (e incompetente) sciocchezza
gioved 17 gennaio 2008, IL GIORNALE

Chiss perch il David di Michelangelo deve essere, ciclicamente, vittima di assessori alla Cultura che non riescono a esprimere idee originali, ma soltanto capricci. Ci sarebbe da chiedersi, e lo dico a ragion vissuta, quale debba essere il compito di un assessore alla Cultura. Trovandomi anchio ad avere a che fare con unopera illustre di Michelangelo, la Piet Rondanini, di propriet dei Musei Civici, quindi sotto la mia diretta responsabilit, non ho mai pensato di spostarla, anche se non la negherei a una richiesta di prestito. Quanto alla sua collocazione, sia quando ero sottosegretario ai Beni culturali, e tanto pi ora, mi sono opposto anche a un nuovo allestimento che smobilitasse quello ormai storico, e cinquantenario, dello studio BBPR, una paratia, quasi una sintesi di abside, in cemento armato che separa il capolavoro di Michelangelo dalle altre sculture.

Invece il David a Firenze, non ha mai pace. Qualche anno fa un altro assessore alla Cultura della Regione, Mirella Zoppi, non direttamente competente sullopera, che patrimonio dello Stato, propose unanaloga bizzaria: trasferire il David a Forte Belvedere, strappandolo allAccademia, per abbattere il flusso turistico nel centro della citt che ha come solo obiettivo la visita, toccata e fuga, al David.

Sar, anzi, certamente . Ma il turismo di cui Firenze vive non rinuncerebbe agli Uffizi, a poca distanza dallAccademia, nella quale, meglio che a Milano, lopera di Michelangelo collocata in un vasto ambiente concepito per lei. Unaula absidata con il migliore sfondo per esaltare il gigante presidiato da due ali di Prigioni, assoluti capolavori di Michelangelo. Difficile svendere ci che d senso a quel luogo, e che il campione stesso dellAccademia, come modello cui ispirarsi. Molte Accademie si devono accontentare di calchi di gesso per lapplicazione degli studenti. LAccademia di Firenze, nella sua storia, ha gli originali. Pensare di tradire questa tradizione per tentare di arginare il turismo una insolente sciocchezza. Non stupirebbe nel programma di unagenzia turistica e nelle linee di indirizzo di un tour operator
che volesse semplificare i percorsi delle sue vittime e, come si dice, ottimizzarne il tempo.

Volete il David? Vi sia dato. Con il minore sforzo, e senza complicare il traffico. Allora perch non ingannarlo del tutto, il turista, con una bella copia? E quando arrivato l avvertirlo sommessamente che, se vuole proprio vedere loriginale, lo potr trovare allAccademia. Come che sia, la nuova proposta, di un altro assessore alla Cultura della Regione, e quindi di un altro, letteralmente, incompetente, di trasferire il David alla Stazione Leopolda nellambito, il pi alieno possibile da Michelangelo, della nuova sede del Maggio Musicale Fiorentino. Una struttura nuova, nellambito delle celebrazioni per il 150 anniversario dellUnit dItalia, che non ha neppure la suggestione di essere unarchitettura storica, e di Michelangelo, come Forte Belvedere.

Che cosa muova questi assessori a proposte tanto balzane, resta difficile da spiegare. Soprattutto quando, salvo magie politiche e imprevedibili sostegni da Roma, la responsabilit della decisione tocca al ministro e non allassessore. E per questi assessori devono pure pensarne una! A Firenze, poi, citt un tempo bellissima e ora priva di qualsiasi attrattiva, e incredibilmente sciatta, come ha osservato, con serenit e autorit Timothy Verdon, di Santa Maria del Fiore. A lui tocc, senza avere nessun potere sulla citt, se non morale, di dire quello che avrebbe dovuto dire un assessore. Avendo, invece che fantasticare sul David, la possibilit di fare per restituire decoro alla sua citt.

E invece gli amministratori, quando pensano al centro storico, pensano a una tranvia che sfiori i monumenti facendone dimenticare la numinosit. Peccato. Peccato mortale.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news