LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mira Lanza, nasce la Riva dei Teatri Tanti palcoscenici sulle ceneri dei capannoni bruciati
CARLO ALBERTO BUCCI
SABATO, 12 GENNAIO 2008, LA REPUBBLICA - - Roma



Lassessore allUrbanistica Morassut: "Lincendio ha allungato i tempi". Touadi: "Ci sar anche un asilo nido"










--------------------------------------------------------------------------------

Sulle ceneri dellex Mira Lanza sta per nascere la "Riva dei teatri". Ieri mattina lassessore comunale, Jean Lonard Touadi, nel ruolo di responsabile della sicurezza, ha preso in consegna per il Campidoglio i tre capannoni dellantica fabbrica andati a fuoco il tre gennaio, fortunatamente senza che nessuno delle decine di senza tetto che vi avevano trovato alloggio rimanesse ferito. Abbiamo messo in sicurezza la zona e trovato un alloggio sostitutivo per quasi tutti gli sfollati, spiega Touadi, autore di un piano per lo sgombero che sarebbe stato messo in atto ieri se la settima scorsa non fossero intervenute le fiamme. E ora larea pronta per la cantierizzazione.
Finita lemergenza, la palla (o la pala) passa allassessore allUrbanistica Roberto Morassut. Che sui quattro ettari del cosiddetto Parco Papareschi, e in generale sugli esempi di archeologia industriale attestati tra Testaccio e il fiume Tevere, ha pronto da tempo un progetto che coniuga politiche culturali e istanze sociali: perch se due dei capannoni diverranno, a questo punto, nel giro di tre anni al massimo, palcoscenici per attori affermati o in erba, il terzo padiglione, quello di minor pregio dal punto di vista storico-artistico, sar trasformato in un asilo nido per i piccoli della zona.
Questo incendio non ci voleva, allunga i tempi di realizzazione della "Riva dei teatri", si rammarica Morassut. Che fa i conti dei danni. E quelli dei fondi necessari per riparare, restaurare e rilanciare. Ha bruciato il tetto in castagno che non avremmo toccato. Ora ci vorranno almeno 400mila euro - dico cos, a occhio - per rifarlo rispettando i criteri del restauro filologico. Siamo del resto, accanto al Teatro India, in una zona posta sotto vincolo. Ed nel primo capannone che aspettano di esibirsi gli allievi dellAccademia darte drammatica, oggi costretti in una sede inadeguata ai Parioli. Con Giovanni Minoli - il giornalista anche presidente dellAccademia statale, ndr - siamo daccordo: loro hanno gi dei finanziamenti per ristrutturare ledificio, ma siccome il rogo ha peggiorato la situazione, vedremo di trovare dentro la legge per Roma Capitale i finanziamenti per completare lopera, simpegna Morassut.
Nel secondo capannone rovinato dallincendio andr invece il Teatro Spazio Zero, che ha lasciato la sede di Testaccio per lasciare posto al nuovo mercato. Ed al cospetto del monte dei Cocci che troveranno spazi gli allievi di unaltra Accademia romana, quella darte di via Ripetta. Ho preso accordi con il presidente Cesare Romiti, aggiunge lassessore Morassut anche perch stiamo stringendo i tempi per liberare gli ultimi padiglioni dellex Mattatoio. Cos, accanto alle gallerie del Macro Future, si faranno le ossa le nuove leve dellarte contemporanea.



news

21-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news