LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GOVERNO DEL TERRITORIO. Montecatini. Parte del verde si pu recuperare
Movimento Protesta in festa
VENERD, 11 GENNAIO 2008, il tirreno


URBANISTICA


Signor sindaco,

le scriviamo preoccupati per lenorme sconto di spazi pubblici che il Comune ha concesso (per errore o bont) alledilizia privata, avendo posto a carico dei nuovi insediamenti corrispettivi di oneri urbanistici e di spazi pubblici tanto inferiori al dovuto da accumulare un deficit di 48 o addirittura di 100 ettari di spazi pubblici a scapito della citt. Lei e la sua amministrazione, pur essendo a conoscenza almeno dallo scorso febbraio del grande credito che potete esigere, poich ogni debito infatti soggetto ad accertamenti per cinque anni e dunque esiste la possibilit di risarcire almeno in parte la collettivit del danno subito, sembra che non vi siate mossi a fare accertamenti per recuperare quanto ancora possibile. Eppure dovreste, per fugare ogni apparenza di stranezza in questi errori tecnici e in questa disattenzione politica. Certo questi sono grandi introiti mancati alle casse ora vuote del Comune. E negli errori reiterati la responsabilit sempre, prima che tecnica, politica.
Nel febbraio del 2007 stata consegnata alla vostra amministrazione la relazione della equipe del prof. Massa, consulente del Comune per il nuovo regolamento urbanistico, dove si evidenzia il pesante deficit di spazi pubblici accumulatosi nel territorio pistoiese a causa del forte sottodimensionamento del corrispettivo di oneri urbanistici e di spazi pubblici posto a carico dei privati. Nella relazione questo sottodimensionamento o sconto quantificato in 48 ettari, 480.000 mq, 270.000 mq di verde, di cui la collettivit stata privata con conseguenze ormai chiare a tutti, una cementificazione fitta e aggressiva a detrimento della salute, della sicurezza, dellestetica della citt, e anche dei suoi valori immobiliari, che decadono se, come dice la relazione, queste densit abitative hanno limitato anche il rango urbano della citt. Nellultimo decennio sono stati realizzati 2400 alloggi contro i 1600 scarsi previsti dal piano regolatore, con una media annua superiore dell80% a quella del quinquennio precedente. Sono sempre dati della relazione Massa.
Pure la situazione dello sconto a favore dei signori delledilizia ancora pi grave: nella relazione infatti si prende a riferimento di calcolo lo standard di 24mq/abitante previsto nel piano strutturale, con il risultato di un deficit quantificato in 48 ettari. Ma essendo tuttora vigente la norma del piano regolatore che nella sua variante generale del 1993 fissa per il territorio del Comune una media di standard di 31,50mq/abitante, misurato su questo standard il deficit di spazi pubblici ben pi ampio e supera i 100 ettari (1 milione di mq).
Ammesso e non concesso che prima nessuno se ne fosse accorto, dal febbraio del 2007 la situazione vi stata comunicata a chiare lettere. A giudicare dai progetti di nuovi insediamenti che continuano ad avventarsi sul territorio non pare che si voglia mettere fine allo sconto: il caso via Cammelli ne lesempio eloquente. Allarma che subito da febbraio non si sia dato corso ai dovuti accertamenti per recuperare almeno parte di ci che stato illegittimamente tolto alla citt.



news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news