LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LOMBARDIA - l uoghi longobardi tesoro dell`umanit
Laura Guardini
Corriere della Sera (Milano) 10/01/2008

Brescia candidata a entrare nella lista Unesco.
Ministero, Comune di Brescia e Fondazione Cab hanno firmato l`intesa per ottenere il riconoscimento.
BRESCIA - Nel 753 qui, dove anticamente era stato un sito
residenziale romano, il re longobardo Desiderio volle la
chiesa di San Salvatore. Qualche anno pi tardi, quando
qui ne arrivarono le spoglie traslate dalla Corsica e da Livorno,
prese il nome di Santa Giulia, martire cristiana originaria
di Cartagine e ora venerata in diverse citt e da diverse
comunit. E ancora qui visse la sua triste vicenda - almeno
secondo la tradizione ripresa dal Manzoni nell`Adelchi
- Ermengarda, figlia di Desiderio e moglie ripudiata
di Carlo Magno.
A Santa Giulia batte il cuore antico di Brescia: ancora
pi forte da quando nel 1998, dopo 18 annidi lavori e 30 miliardi
(di lire) di investimenti, il complesso di via dei Musei
diventato il centro della nuova vita della citt, quella delle
grandi mostre e del nuovo impulso culturale.
E ieri Santa Giulia ha fatto anche il primo, importante passo per entrare nella famiglia dei siti di tutto il mondo iscritti dal l`Unesco nella lista che rappresenta il Patrimonio dell`Umanit. Sono 830 fra beni culturali e naturali sparsi in 138 paesi del mondo che, in base al trattato internazionale del 1972 appartengono a tutti i popoli, per essere protetti e conservati per le generazioni future.
un punto di approdo ma anche di partenza. E, insieme, una novit assoluta. Il sindaco Paolo Corsini, con Agostino Mantovani (presidente della Fondazione Brescia Musei e segretario della fondazione Cab, che gestisce Santa Giulia) ha firmato ieri a Roma l`intesa con il ministero per i Beni culturali indispensabile a ottenere il riconoscimento.
E spiega: Punto di approdi un percorso di riscoperta della nostra storia e della nostra civilt che Brescia ha iniziato
tanti anni fa: con la riscoperta della civilt longobarda
come seguito e renovatio dell`et classica.
E non a caso la chiesa di Desiderio sorse su quelle dimore
romane che ancora si ammirano dalle Domus dell`Ortaglia.
Aperto Santa Giulia, sono state di scena le mostre sulle
radici dell`Europa e dell`Italia: Il futuro dei Longobardi
prima, Bizantini, Croati, Carolingi poi. Punto di partenza
e novit - aggiunge Corsini - perch normalmente quelli iscritti nella sua lista dall`Unesco sono siti singoli.
Ma da quelle mostre fra il 2000 e il 2002 e dal recupero
di questo complesso, a Brescia nata l`idea di una rete di
luoghi legati alla civilt longobarda che hanno rappresentato
il primo sentimento, la prima idea di nazione.
Il sito nazionale si chiama infatti Italia Longobardorum:
centri di potere e culto (568-774 dc) e, se con Santa Giulia Brescia ne la capofila, ci sono anche Castelseprio (Varese), Cividale del Friuli, Spoleto, Campello sul Clitunno, Benevento e Monte Sant`Angelo in Puglia. Il protocollo firmato con il ministro Francesco Rutelli prevede ora un piano per la valorizzazione e la conservazione delle testimonianze longobarde oltre alla realizzazione di un sito internet, di una collana editoriale su misura, di studi scientifici, progetti di ricerca e convegni.
Cos, si raddoppia un`altra volta il ruolo di questo cuore-museo
della Lombardia: esso stesso fra i tesori del pianeta e, nel contempo, contenitore e cornice delle grandi mostre che - da Monet, la Senna e le ninfee del 2004-2005 all`America! di questi mesi - hanno portato a Brescia oltre due milioni di visitatori.



news

02-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 2 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news