LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Museo Egizio/La Fondazione realt.
Maurizio Tropeano
La Stampa, 31 / 10 / 2003

31-OTT-2003 ilA
LO SCHEMA DI STATUTO APPROVATO IERI DA GOVERNO, REGIONE, PROVINCIA, COMUNE, FONDAZIONE CRT E COMPAGNIA DI SAN PAOLO.

Il ministro dei Beni Culturali: la firma gi prima di Natale.

Via libera alla Fondazione del Museo Egizio. Governo, Regione, Provincia e Comune di Torino, la Fondazione Crt e la Compagnia di San Paolo hanno infatti approvato, dopo mesi di trattative a volte anche difficili, lo schema di Statuto e lo studio di fattibilit che dovranno sancire definitivamente tempi e risorse finanziarie del progetto di ristrutturazione e di allestimento dell'ex collegio dei Nobili di via Accademia delle Scienze e del piano interrato della Chiesa di San Filippo Neri, La Fondazione avr a disposizione 57 milioni di . I lavori dovranno essere ultimati entro il 2011,150 anniversario dell'Unit d'Italia.

Lo schema di Statuto stato sottoscritto ieri pomeriggio a Roma dal ministro dei Beni Culturali, Giuliano Urbani, dal presidente della Regione, Enzo Ghigo, dal sindaco, Sergio Chiamparino, dall'assessore alla Cultura delle Provincia, Walter Giuliano, e dai rappresentanti della compagnia ai san Paolo (il vicepresidente Carlo Callieri) e della Fondazione Crt (il segretario generale, Maura Leddi). La riunione di ieri, era presente anche il direttore del dipartimento di Archeologia del ministero, Giuseppe Proietti, servita a sancire lintesa politica tra il governo e i rappresentanti degli enti locali. Intesa che adesso il Comitato esecutivo dovr tradurre in una convenzione che regoler tutti i rapporti di carattere giuridico ed economico tra le parti.

I tecnici hanno circa un mese di tempo per elaborare il testo. Il ministro Urbani si detto disponibile a firmare lo Statuto entro dicembre. Spiega: La Fondazione potrebbe diventare realt prima di Natale. Si tratta di un atto di grande importanza perch sar la prima in Italia a sperimentare una modalit di gestione mista dei beni culturali a cui partecipano il ministero, gli enti locali e i privati. Va precisato che il patrimonio del museo resta di propriet dello Stato che affida
alla Fondazione la gestione.
Aggiunge Urbani: II Museo Egizio si appresta a diventare nel 2004 un grande cantiere di sperimentazione nel campo dei beni culturali. L'obiettivo finale il suo rilancio anche dal punto di vista della fruibilit per i visitatori. Nello schema di convenzione
si legge che la Fondazione perseguir la valorizzazione, la promozione, la gestione e l'adeguamento strutturale, funzionale ed espositivo del museo e delle sue attivit.
E ancora: Sar la Fondazione a garantire l'acquisizione delle risorse finanziarie sufficienti per un'adeguata conservazione del museo, la migliore fruizione al pubblico, l'organizzazione di mostre, convegni ed attivit didattiche o divulgative.
Secondo il presidente Ghigo si tratta del primo passo verso quell'alleanza tra istituzioni pubbliche e private per lo sviluppo del patrimonio culturale che stiamo cercando di costruire.
Aggiunge: Ancora una volta il Piemonte si pone come Regione-laboratorio che fa da battistrada nella ricerca di soluzioni avanzate per i beni culturali.

Soddisfatto anche il sindaco: Il grosso del lavoro stato fatto. Resta da predisporre la convenzione che regola tutti i rapporti e costituisce l'atto formale di nascita della Fondazione. Per Chiamparino si tratta di uno strumento indispensabile per procedere al bando di gara per la progettazione e la realizzazione dei lavori. Per accelerare i tempi probabile che il gruppo di lavoro inizi da subito a studiare le linee guida del bando.

L'intesa prevede la nascita di tre figure direttive: il presidente della Fondazione che avr una funzione di indirizzo; il direttore generale che dovr essere un manager con esperienza nella gestione dei beni culturali e il presidente del Comitato scientifico che sar scelto tra gli esperti dell'Antico Egitto.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news