LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA -Iblei, il parco nazionale «accelera»
Paolo Mangiafico
04 NOVEMBRE 2007, LA SICILIA



la proposta.
Elaborata la perimetrazione che comprende anche 16 siti Sic e 9 aree archeologiche



Priolo . La riserva naturale Saline di Priolo, oltre ad essere stata dichiarata uno dei più interessanti siti di «birdwatching», costituisce il luogo che accoglie la maggior parte di uccelli migratori che avendo trascorso il periodo estivo nel Nord Europa arrivano qui per svernare.
In particolare, come fa rilevare Fabio Cilea, presidente della Lipu (Lega italiana protezione uccelli), che è anche l'ente gestore della riserva naturale, i pantani con la pioggia di questi giorni sono abbastanza pieni d'acqua e questo favorisce l'accoglienza di gran parte di quei 150 mila uccelli che, da osservatori del Nord, sono stati visti solcare il cielo verso sud per raggiungere i paesi caldi dove passare l'inverno. uccelli.
«Nei giorni scorsi – dice Cilea – durante gli eventi organizzati dalla Birdilife international, sono stati avvistati nei pantani della saline delle specie rare di uccelli che rischiano l'estinzione». Si tratta del gabbiano corso, dell'occhione, della spatola.
L'evento era dedicato alla migrazione e alla tutela degli uccelli ed è stato organizzato in 31 nazioni. Con questa iniziativa si vuole sottolineare l'importanza degli sforzi fatti per salvare le specie minacciate di estinzione e la tutela degli habitat, tra zone umide, coste, boschi e pianure, dove gli uccelli nidificano oppure sostano durante la migrazione.
Attualmente, nei pantani delle saline di Priolo lo spettacolo è assicurato. Sono stati notati, infatti, esemplari di spatola, la cui specie è in declino ed è classificata come «Spec 2», diverse centinaia di fenicotteri e folaghe, che con la loro presenza regalano un affascinante aspetto paesaggistico. Da segnalare anche la presenza di un falco pescatore. Di grande fascino è la presenza degli occhini, soprattutto ascoltando il loro canto.
«La riserva naturale della saline di Priolo – dice Fabio Cilea – ancora una volta si è rilevata fra le aree umide più interessanti ed importanti per l'osservazione dell'avifauna migratoria europea».
A Priolo, in questi giorni arrivano appassionati di birdwatching provenienti da tutta la Sicilia. Nei prossimi giorni, come ha ribadito Fabio Cilea, sarà riproposto un corso di birdwatching a cui potranno partecipare tutti gli appassionati, neofiti e non, dello studio e dell'osservazione degli uccelli nei loro ambienti naturali.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news