LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIEMONTE - Il Valentino si fa il lifting terza passerella sul fiume
DIEGO LONGHIN
GIOVED, 25 OTTOBRE 2007 LA REPUBBLICA - Torino




Lassessore Tricarico: "Restituiremo al parco il suo ruolo originale". La spesa sar di 15 milioni Verde al posto dei marciapiedi e delle aree pavimentate





Previsti anche alcuni tratti di cancellate che dovrebbero servire contro lo spaccio
Il ponte pedonale sar realizzato entro il prossimo anno allaltezza della sede di Architettura



--------------------------------------------------------------------------------

Una nuova passerella sul Po. Collegher le due sponde del fiume allaltezza del Castello del Valentino e sar realizzata entro il 2011, in tempo per le celebrazione dei 150 anni dellUnit dItalia. Sar il terzo ponte pedonale, dopo quello di Italia 61 e del motovelodromo di corso Casale. Scopo della nuova passerella? Unire i parchi Valentino, sulla sponda sinistra, e Caduti dei lager nazisti, sulla sponda destra.
Lopera sar inserita nel dossier 2011 e il progetto dovr essere pronto entro la primavera del 2008. Decisione presa nellultimo incontro tra gli assessori della giunta Chiamparino per fare il punto della situazione in vista delle manifestazioni per i 150 anni dellUnit dItalia. Tavolo guidato dallassessore alla Cultura, Fiorenzo Alfieri, che ha accettato di inserire tra le priorit la ristrutturazione del Valentino, in alternativa alla risistemazione delle ex Ogr. Se andr a buon fine la trattativa tra le Ferrovie e la Fondazione Crt - precisa Alfieri - si risparmieranno circa 15 milioni, soldi che saranno investiti per riportare allantico splendore il parco.
Nel progetto si inserisce la passerella. Verr realizzata a met tra il ponte di corso Vittorio e il ponte Isabella, in corrispondenza della facolt di Architettura, allaltezza dellIdrovolante. Ma il collegamento riservato ai pedoni non lunico aspetto del piano di riqualificazione. Vogliamo restaurare il parco - spiega lassessore al Verde, Roberto Tricarico - riportandolo al suo ruolo originale, sullo stile dei grandi giardini urbani e romantici francesi. Lo stato attuale dei giardini non dei migliori: in sofferenza - aggiunge Tricarico - non solo per fenomeni di ordine pubblico come lo spaccio e la microdelinquenza. Anche come area verde male utilizzata. Deve essere ripensata per rispondere alla moderna funzione di un parco urbano che si affaccia sul fiume.
Ristrutturare non vuol dire stravolgere. Anzi. Lidea di portare indietro le lancette del tempo, per quanto possibile. Un modo per rispettare i vincoli severi imposti dalla sovrintendenza. Ad occuparsi del progetto Gabriele Bovo, uno dei dirigente del settore verde: Al primo punto c il ripristino delle vie dacqua, dei rii e della cascate che caratterizzano i giardini. Poi bisogna ridurre la superficie pavimentata. Non vuol dire che sostituiremo lasfalto dei viali con la ghiaia, vietando di fatto la circolazione di bici e pattini. Ma ridurremo i marciapiedi, che sono un sovrappi rispetto al progetto iniziale, recuperando migliaia di metri quadri di superficie verde.
Altro punto dolente sono i giardini rocciosi, dietro Torino Esposizioni: necessario un intervento profondo per riqualificarli, sottolinea Bovo. Unica cosa che non si pu recuperare il laghetto del Valentino, quello che stato occupato dal V padiglione del quartiere fieristico. Non possibile per come stato realizzato ledificio - spiega - larea sar destinata a servizi, attivit di svago ed intrattenimento. Ultima questione? Le cancellate. Farle o no? In alcune zone servirebbero, anche per combattere lo spaccio, dice Bovo. Il costo degli interventi dovrebbe oscillare tra i 10 e i 15 milioni, passerella compresa. Giusto quello che avanza dalle Ogr se andr in porto loperazione della Fondazione Crt. La citt, in vista del 2011, ha deciso di puntare sulle aree verdi. Prima il Parco Dora, poi lo Stura e il Valentino, oltre alla nuova biblioteca multimediale progettata da Mario Bellini.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news