LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ecco il patrimonio pubblico
Barbara Bonomi - Alessandro Capozzi
Il Sole 24 ore 18/10/2007

C' il Colosseo, la Reggia di Caserta. Ma anche tesori nascosti o meno noti, come la rinascimentale Villa Tolomei sulle colline di Firenze. L'Agenzia del Demanio, diretta da Elisabetta Spitz, ha presentato oggi il censimento del patrimonio dello Stato, frutto di quattro anni di lavoro, alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e di 23 delegazioni provenienti da altrettanti Paesi europei. Sono stati schedati 30 mila beni: 10 mila terreni, 20 mila edifici, d cui 2.500 ad alto potenziale d valorizzazione. F da oggi basta coi fascicoli cartacei: nasce la Banca dati unica, con 150 mila rilievi tecnici, 70 mila planimetrie, 700 mila immagini, 400 informazioni raccolte per ogni singolo bene.
Il censimento risponde alla necessit di conoscere per poter gestire meglio e in modo dinamico il patrimonio immobiliare pubblico. Vi hanno lavorato 1.600 persone. Hanno riordinato e approfondito la mappa dei beni esistenti, creando un strumento moderno COL quale gestire in modo efficace e razionale gli edifici e i terreni pubblici, valorizzandoli e, dove possibile, mettendoli a reddito. I beni sono suddivisi per categorie: Patrimonio disponibile, Usi governativi e Demanio storico-artistico. Nell'ambito del patrimonio censito, l'Agenzia ha individuato una "rete di beni" su cui poter sviluppare scelte strategiche: sono 2.500 edifici, sparsi in 153 Comuni, concentrati per l'80% In otto Regioni: Lombardia, Toscana, Lazio, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Campania e Sicilia. L'Agenzia del Demanio ha pure lanciato l'iniziativa di una targa su tutti gli immobili del patrimonio dello Stato per promuovere la sua riconoscibilit e contribuire alle celebrazioni per i 150 anni dell'Unit d'Italia. Il Governo, ha detto il vicepresidente del Consiglio e ministro dei Beni culturali Francesco Rutelli, con la Finanziaria ha dato un indirizzo che volta pagina rispetto agli equivoci della svendita del patrimonio pubblico. Passiamo cos dall'impostazione di aspettative velleitarie, secondo cui lo Stato risana i conti attraverso la svendita del patrimonio, alla possibilit d trasformarlo in ricchezza. Il viceministro dellEconomia Vincenzo Visco ha confermato che il Governo si concentrer sul patrimonio disponibile per fare in modo che al pi presto redditi superino i cost, visto che finora il matrimonio stato gestito in perdita. Visco ha ribadito che se, ad esempio, si ottenesse un recupero di efficienza del 10% nell' intero settore pubblico, si avrebbe un aumento della ricchezza nazionale di circa 30 miliardi di euro.



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news