LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Monumenti sempre luminosi
gioved 18 ottobre 2007 LA SICILIA

Siracusa


Proposte del consigliere Di Giovanni e progetti della soprintendente Mariella Muti


Una fruizione a met quella dei monumenti aretusei. Belli e visitabili solo sino al tramonto, poi immersi nel buio. Dopo il periodo di "sperimentazione" degli scorsi mesi estivi, durante i quali il parco archeologico della Neapolis era illuminato anche di notte, oggi quasi tutte le bellezze archeologiche della citt non si possono ammirare al chiaro di luna. Eppure qualche proposta inizia a farsi largo, come afferma il consigliere comunale Ettore Di Giovanni.
"Una societ francese - dice il rappresentante della Sinistra Democratica -, la Citerum di Parigi, l'attuale gestore dell'impianto di pubblica illuminazione della citt, e si impegnata a provvedere alla realizzazione dell'illuminazione di cinque monumenti siracusani, tra cui i Bastioni di Ortigia".
A tale proposito Di Giovanni avanza un'ipotesi alternativa: "Piuttosto che spendere denaro per dotare di luce questo scorcio del lungomare, perch non illuminare i monumenti posti all'ingresso della citt?" E accenna, in particolare, ai resti del tempio di Giove Olimpico, nella parte meridionale di Siracusa, e al castello Eurialo, ubicato invece nella zona nord, all'ingresso di Belvedere. "Due luoghi d'arte e storia simbolo della citt - afferma ancora - che, opportunamente illuminati, costituirebbero un fascinoso e forte elemento di identit del territorio, ben visibile anche dalla rete stradale. E un altro piccolo investimento servirebbe per dar luce alla facciata della Chiesa dello Spirito Santo, in Ortigia".
Il consigliere si rivolge dunque al primo cittadino, chiedendo di prendere in considerazione la proposta.
Ma un'altra idea quella della soprintendente ai Beni culturali, Mariella Muti, che sulla questione dice la sua. "Sono ben d'accordo - afferma - a valorizzare i nostri monumenti, e soprattutto accolgo con molto favore qualsiasi suggerimento e proposta. Quella di illuminare i siti archeologici e artistici di notte poi una delle mie priorit: lo abbiamo fatto d'estate con il parco archeologico, e stiamo ora lavorando affinch tre monumenti possano essere ammirati anche di notte".
E si tratta, come spiega Mariella Muti, del tempio di Giove, del teatro Greco e dell'area archeologica di piazza Pancali, dove si trovano i resti del tempio di Apollo. "Anche secondo me - prosegue - i bastioni di Ortigia potrebbero fare a meno della luce di notte, anzi al buio conserverebbero una maggiore suggestivit. Piuttosto, se esistono i fondi, sarebbe auspicabile usarli per illuminare di notte l'ara di Ierone, l'anfiteatro Romano, l'Orecchio di Dioniso e tutto il percorso che porta sino alla tomba di Archimede, e poi ancora gli imponenti resti del castello Eurialo. Monumenti di grande importanza e bellezza dove, purtroppo, la soprintendenza non pu istallare impianti di illuminazione per carenza di soldi. Se qualche "sponsor" ne ha la possibilit ben venga, e possiamo magari decidere insieme quali siti prediligere".
Intanto, come accennato, nelle prossime settimane partiranno i lavori per la sistemazione degli impianti di luce "artistica" nei templi di Giove e Apollo, oltre che al teatro Greco, secondo un progetto curato dalla Soprintendenza.
L'auspicio ora che le altre idee non restino tali.
Isabella di bartolo





news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news