LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ILLASI. Trovata una soluzione per la salvaguardia del tesoro archeologico di Arano: la polemica adesso chiusa
Vittorio Zambaldo
Luned 15 Ottobre 2007, l'Arena


Accordo salva necropoli Si lottizza unaltra area
La zona nella quale venuta alla luce la necropoli preistorica diverr ecomuseo e i privati potranno costruire altrove

Rester a disposizione del Comune larea archeologica di Arano. Modificato il piano di lottizzazione, che ora attende lok della Soprintendenza. E dunque avviata a conclusione la trattativa fra amministrazione comunale e ditta lottizzante sulla questione della zona nella quale venuta alla luce, nello scorso febbraio, una necropoli preistorica.
Larea di maggior interesse, che avrebbe dovuto comprendere quattro nuovi lotti edificabili, stata bonificata dagli interventi degli archeologi e verrebbe ceduta al Comune come zona verde da destinare ad ecomuseo.
un rettangolo posto nel cuore della lottizzazione per tre lati, mentre con il quarto si apre su strada della Lev, uno dei collegamenti esistenti fra la localit Arano e il centro storico della frazione Cellore.
In questarea sar possibile conservare i tre calchi realizzati su altrettante tombe scoperte, nonch prevedere una struttura chiusa dove collocare alcuni degli scheletri restaurati, i pochi oggetti di corredo rinvenuti e pannelli illustrativi che spieghino la conformazione della necropoli e del villaggio, spiega il sindaco Giuseppe Trabucchi.
In cambio i lottizzanti ricevono la possibilit di edificare sulla zona F, attualmente a vigneto, che doveva essere sgombra da costruzioni, mentre resterebbero a verde pubblico i 1500 metri quadrati pi vicini alla storica fontana di Arano, che i lottizzanti si impegnano a restaurare.
La modifica della collocazione dei lotti rimane entro i parametri della lottizzazione approvata in precedenza, precisa il sindaco.
Le altezze degli edifici si riducono da 7,50 a 6,20 metri, differenza che viene compensata da un aumento del rapporto di copertura dal 30 al 34,5 per cento. In pratica aumenta la superficie che si pu coprire con le case, ma diminuisce laltezza degli edificati.
I lottizzanti si impegnano inoltre a realizzare un parco giochi attrezzato nel triangolo di verde rimasto libero a sud fra la strada della Lev e il torrente Prognolo, vicino a via Borgo, proprio perch i nuovi lotti porteranno fra le 80 e le 100 unit abitative, con circa 290 nuovi abitanti.
Unaltra novit, per la cui realizzazione si sono verificati feroci scontri in consiglio comunale, la possibilit di mettere direttamente in comunicazione la nuova lottizzazione con la parte pi vecchia del paese attraverso via Brigate Alpine e la costruzione di un ponte sul Prognolo.
Ipotesi scartata in un primo momento dalla maggioranza, perch si voleva impedire il traffico di transito nella lottizzazione.
Il problema stato risolto disegnando la nuova strada, ma con accesso riservato ai residenti muniti di scheda magnetica, mentre per tutti gli altri si potr accedere da via Borgo e da via Italia Nuova, con ingresso da via della Lev.
Per questo nuovo accesso alla lottizzazione e per quello del parco giochi previsto anche un passaggio pedonale e ciclabile in Via Brigate Alpine e in piazza Samiz.
Secondo il sindaco i lottizzanti si sono impegnati inoltre a presentare in via preventiva progetti architettonici di qualit elevata, che siano anche di esempio per ogni successiva edificazione nel paese.
Adesso manca il via libera della Soprintendenza per le modifiche al piano e si dovr ancora andare a trattativa fra Comune e lottizzanti per laccordo economico in merito ai lavori da eseguire sullarea archeologica.
Quanto ai ritrovamenti, Luciano Salzani, direttore archeologo del Nucleo operativo di Verona della Soprintendenza per i beni archeologici del Veneto, ha comunicato che entro fine mese sar completata la campagna di scavo nellarea finora scoperta.
E che a vendemmia conclusa si potranno fare dei sondaggi anche nel vigneto vicino alla fontana di Arano, che dai nuovi accordi sar destinato ad entrare nella lottizzazione come area edificabile



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news