LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torre del Lago. Abbattimento a costo zero per le due toni
Donatella Francesconi
Il Tirreno Viareggio 12/10/2007

TORRE DEL LAGO. Dai tre piani degli attuali 18 metri, ad un'altezza di due, massimo due metri e mezzo. Dal cemento in riva al lago, al metallo, decisamente pi leggero. Da "contenitori" di una gran quantit di apparecchiature necessarie al teatro, a semplici luoghi per il passaggio dei cavi elettrici. Cosa cambier per il nuovo teatro della lirica con l'abbattimento di due delle quattro torri sceniche lo spiega il presidente della Fondazione Festival pucciniano, Manrico Nicola. Che fornisce anche i primi conti dei costi.
Costo zero. Abbattere, come da accordo raggiunto al ministero dei beni culturali, alla fine coster circa 6mila-7mla euro. Come possibile, lo spiega ancora Nicolai: Considerando che avevamo bloccato la lavorazione delle torri, che la demolizione avverr per imbrago e segagione, operazione alla quale va aggiunto lo smaltimento dei materiali, e che la costosa ricopertura in legno stata accantonata anche per le due che rimarranno in piedi, ecco che alla fine demoliamo quasi a costo zero.
Non andr in rosso - assicura Nicolai - il bilancio per la costruzione del teatro neanche calcolando quanto sar necessario spendere per le nuove strutture metalliche. Per le quali, per, ancora la Fondazione non dispone di un preventivo. A occuparsi del nuovo look del teatro in riva al lago sar ancora l'architetto Ettore Piras, ennesima mano che si aggiunta nella lunga gestazione della struttura dedicata a Giacomo Puccini, che ha realizzato modifiche al progetto iniziale per un compenso di 200mila euro (al dicembre scorso).
La funzionalit. Al di l dei conti, per, c' un'altra questione di cui si molto parlato tutte le volte che, nel corso degli ultimi mesi, si sono contrapposti i fronti dei favorevoli e con-trari al teatro comprensivo di torri in cemento armato: quella della funzionalit scenica. Che sembrava messa in discussione da quanti chiedevano a gran voce di alleggerire il volto del nuovo teatro. A chiare le cose come stanno, ancora il presidente Nicolai. E tutto sembra meno difficile di quel che si era ipotizzato: All'interno delle torri in cemento armato e sviluppate su tre piani - ricorda Nicolai - dovevano trovare posto montacarichi, rimessaggio, centrali elettriche, i piani di comando di luci, diner e computer. In quelle di metallo, invece, la cui altezza potr variare da due metri a due mezzo, a seconda del tipo di scala troveranno posto solo i cavi e poco pi: I piani comandi saranno sotto le torri, dove sar installato un monitor per vedere cosa accade in palcoscenico, mentre per il magazzinaggio si trover un'altra collocazione.
I tempi. La Fondazione - ricorda Nicolai - aspetta un'indicazione formale da portare alla Conferenza dei servizi. Lo stesso organismo che ha autorizzato la modifica della misura delle due torri lato lago, inizialmente pi basse delle altre, portandole tutte a 18 metri di altezza. In quell'occasione -conclude il presidente - chiuderemo anche tutta la partita dei colori del teatro.
Paternit. L'ultima battuta Nicolai la lascia per la ricerca di paternit di una realizzazione che oggi sembra figlia di nessuno: In quanto presidente dell'ente principalmente interessato, me ne assumo la paternit. Anche se non le ho certo disegnate io....-



news

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

16-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 agosto 2019

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news