LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Beni culturali: Urbani, puntiamo a triplicare le risorse
ANSA, 24/07/2002 15:44

Un anno di ''lavoro alle fondamenta, svolto con umilta' e spesso con scarsa visibilita'''; l'impegno a ''triplicare le risorse nell'arco della legislatura''; l'obiettivo di ''rifondare e potenziare il ministero'': questi, in sintesi, bilancio e progetti futuri tracciati oggi dal ministro per i Beni-Attivita' culturali Giuliano Urbani. ''Due le bussole - ha detto Urbani - che hanno orientato il nostro lavoro: il nuovo Dpef e la delega parlamentare, che spazia dalla riforma dello spettacolo e del credito sportivo alla creazione di nuovi servizi al ripensamento della tutela''. Una la certezza di partenza: ''Il nostro patrimonio artistico soffre una carenza di risorse finanziarie che grida vendetta: spendiamo da 2 a 5 volte in meno rispetto agli altri Paesi europei. Le precedenti amministrazioni hanno lodevolmente incrementato le risorse, passando dallo 0,16 allo 0,18% del Pil. Ma puntiamo, nell'arco della legislatura, a raddoppiare o anche a triplicare questo impegno, raggiungendo lo 0,50% di investimenti pubblici, in pratica fra 10 e 12 miliardi di vecchie lire, e mobilitando le risorse private con meccanismi di incentivazione fiscale''. L'obiettivo e' raggiungere ''quell'1% del pil che ci consentirebbe di fare il salto di qualita''. TUTELA - Urbani ha annunciato che ''si sta studiando una duplice possibilita' per il cittadino, ricorrere davanti a una piccola giuria contro un vincolo posto da un soprintendente, e affidare l'eventuale secondo livello di ricorso a un'autorita' superiore e piu' competente di quella che ha posto il vincolo''. VALORIZZAZIONE E GESTIONE - ''Valorizzazione non vuol dire svendita'', ha ribadito il ministro tornando sulle polemiche legate alle funzioni della Patrimonio Spa. ''Le dismissioni riguarderanno i beni per cui non siamo in grado di assicurare la tutela e che saranno oggetto di una cessione vincolata. Tali beni saranno elencati in un elenco del Cipe''. Spazio ai privati con incentivi fiscali e detrazioni e con l'impegno a utilizzare le risorse stanziate a copertura (di 250 miliardi ne sono stati usati una trentina). ''I piccoli musei sarebbero dimenticati? Niente affatto, abbiamo la fila fuori'', ha scherzato il ministro. In arrivo un piano nazionale per l'illuminazione artistica (''Il nostro motto e' 'Citta' piu' belle''') e una legge sulla qualita' architettonica. RESTAURI - Terminati i lavori alla Torre di Pisa e alla Cappella degli Scrovegni, sono stati predisposti 2.472 interventi per 209 milioni di euro. NUOVI MUSEI - Quindici i progetti di importanza nazionale, dai Nuovi Uffizi al Vittoriano, dalla Grande Brera al Museo dello sport, che sorgera' al Foro Italico, dal Design alla Triennale di Milano a quello delle Forze armate, dalla Moda (Milano) agli Audivisivi (Roma), dall'Olocausto (Ferrara) alle Navi antiche (Pisa), senza dimenticare il 'museo dei musei' virtuale affidato a Carlo Rambaldi. C'e' pero' un punto dolente: quest'estate non ci sara' l'apertura prolungata dei musei. ''Ma stiamo collaborando con le commissioni Cultura di Camera e Senato - ha assicurato Urbani - per una stabilizzazione pluriennale dei precari''. LIBRO, PAESAGGIO, ARCHEOLOGIA - In cantiere ci sono la nuova legge per la diffusione del libro, l'impegno delle soprintendenze a vigilare sull'installazione di antenne eoliche in luoghi di interesse paesaggistico, la valorizzazione di Pompei e Selinunte. Il ministero sta anche discutendo con Rai e Mediaset la realizzazione di programmi su arte e cultura. CINEMA - Nominati i nuovi vertici della Biennale di Venezia, si punta ora ''a darle fondamenta piu' solide, con un ingresso piu' massiccio dei privati, cioe' aziende, fondazioni bancarie, Spa''. ''La futura mostra del cinema? Ho visto i film selezionati ma non dico nulla'', ha detto il ministro. ''Ma Venezia tornera' sicuramente capitale mondiale del cinema''. Altro obiettivo e' ''rivedere i meccanismi del finanziamento pubblico al cinema, passando dalla discrezionalita' soggettiva a trasparenze e automatismi, legati a criteri di qualita'''. Cinque i miliardi stanziati per il restauro del film antico. TEATRO - Ripianato il deficit del Fus di 63 miliardi di lire e decommissariato l'Eti, se ne accentueranno ''le caratteristiche di servizio'', anche attraverso due ricerche demoscopiche su domanda e offerta teatrale. Si punta anche a promuovere la cultura teatrale attraverso scuola e tv. MUSICA - Nominati i nuovi vertici delle fondazioni liriche, in arrivo c'e' una nuova disciplina ''che rivisitera' i meccanismi di finanziamento in rapporto al loro rendimento''. SIAE - ''Stiamo lavorando per consentirle di uscire dal commissariamento'', ha detto Urbani. ''Ma trovare un accordo su statuto e regolamento elettorale non e' facile''. SPORT - In cantiere, la revisione delle norme per la lotta al doping; la riorganizzazione del credito sportivo e il risanamento del Coni. OBELISCO DI AXUM - Il ministero inviera' una lettera al governo etiope per ''decidere assieme come e quando rimuoverlo, restaurarlo, trasportarlo e riedificarlo. Si sbriciolera'? Questo possono dirlo solo i fisici dei materiali''. SGARBI - La sua uscita dal ministero ''e' stata un capitolo triste. Ma avevamo visioni diverse dell'amministrazione pubblica: e non potevano esserci due ministri''. Diventera' consulente di Palazzo Chigi? ''Nessun limite alla Provvidenza''. Ci sara' un nuovo sottosegretario? ''La nomina spetta al consiglio dei ministri. Mi auguro che mi consultino''. CONFORTI - Il comandante dei carabinieri per la tutela del patrimonio lascia per motivi anagrafici. ''Spero che troveremo modi per continuare la nostra collaborazione'', ha concluso il ministro.



news

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

12-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 12 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news