LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Stazione Bologna, fila per progettare
ItaliaOggi, 13-09-2007




Saranno scelti 12 professionisti sui 52 iscritti al concorso bandito dalle Fs che prevede opere per 340 mln. Gara da 750 mila per ridisegnare un nuovo centro urbano

Il premio di 750 mila euro che andr al progettista che vincer entro aprile il concorso internazionale bandito dalle Ferrovie per il progetto architettonico che definir il nuovo assetto infrastrutturale, urbanistico e funzionale nell'ambito della Stazione Centrale di Bologna. E a volerci provare sono 52 progettisti, dei quali 30 stranieri. Entro 60 giorni la giuria sceglier, sulla base dei curricula, i 12 concorrenti ammessi alla seconda fase del concorso che vede l'elaborazione del progetto preliminare dell'intervento che prevede opere in concorso per 340 milioni di euro complessivi. I progettisti sono chiamati a ideare una nuova centralit urbana, una porta di accesso qualificata, funzionale e integrata per la citt di Bologna e per il sistema metropolitano e regionale. Dovranno progettare un nuovo complesso integrato che vede la stazione come il fulcro della mobilit in cui convergono i traffici ferroviari nazionali e internazionali, l'Alta velocit, quelli regionali e metropolitani e il trasporto pubblico urbano. Inoltre, dovr realizzare l'integrazione, attraverso nuovi edifici di alta qualit architettonica e nuovi percorsi di collegamento, di parti di citt finora separate dalla ferrovia: il centro storico e il quartiere della Bolognina. La superficie complessiva da edificare di oltre 162 mila metri quadri, tra i quali 42 mila per la nuova stazione.
La giuria nominata da Ferrovie, in accordo con gli Ordini professionali, la regione Emilia Romagna e gli enti locali, composta da importanti esponenti del mondo delle istituzioni e dell'architettura internazionale. Gae Aulenti, Pio Baldi, direttore della direzione per l'architettura e le arti contemporanee del ministero dei beni culturali, Richard Burdett, consulente per l'urbanistica della citt di Londra, Christian de Portzamparc, premio Pritzker, Giovanni Multali in rappresentanza del Consiglio nazionale degli architetti, Roberto Brandi in rappresentanza del Consiglio nazionale degli ingegneri e Carlo De Vito responsabile nazionale delle stazioni di Rete ferroviaria italiana. I membri supplenti sono Patrizia Gabellini del dipartimento di architettura e pianificazione del Politecnico di Milano e Grazio Iacono direttore movimento di Bologna di Rete Ferroviaria italiana.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news