LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Acquafredda, il vescovo contro la speculazione
Sara Bracchetti
09 settembre 2007, La Provincia di Como

La storica abbazia di Lenno, messa in vendita dai frati Cappuccini, rischia di diventare un albergo Ma i padri rivelano: Abbiamo incontrato mons. Coletti, vuole acquistare il monastero per salvarlo

Il complesso dell'Acquafredda vincolato dalla Soprintendenza ai beni monumentali e architettonici con un provvedimento che risale all'epoca fascista: fu concesso il 13 ottobre 1933

Ci voleva una personalit di rilievo e rara sensibilit, per evitare l'ennesima speculazione edilizia sul lago. Che, stavolta, avrebbe disperso un patrimonio di grande prestigio storico e valore religioso. L'abbazia dell'Acquafredda, messa in vendita dai frati Cappuccini, avrebbe potuto facilmente trasformarsi in un hotel. Il piano regolatore lo permetterebbe, conferma padre Maurizio Annoni, che per rivela: Una decina di giorni fa abbiamo avuto un incontro con monsignor Diego Coletti: interessato al monastero. La Curia di Como potrebbe essere l'acquirente ideale, in grado di sbaragliare la forte concorrenza che si creata da quando, lo scorso anno, l'Ordine ha annunciato una decisione sofferta ma inevitabile: cedere a terzi l'abbazia, che oggi, epoca di crisi vocazionale, ospita soltanto padre Odorico e due Ancelle del Signore. Gestirla era diventato troppo oneroso, l'intenzione di separarsene aveva subito attirato in paese le agenzie immobiliari. Ci sono stati diversi interessamenti, ma nessuna proposta concreta - precisa padre Maurizio - anche perch ogni ipotesi d'intervento avrebbe richiesto una valutazione da parte dei beni ambientali. Ma la comparsa di architetti e tecnici negli uffici comunali, avidi di informazioni sul profilo urbanistico dell'area, aveva allarmato il sindaco Giovanni Botta. un patrimonio storico a cui tutti teniamo particolarmente - ripete oggi, ancora ignaro di come il pericolo stia per essere scongiurato - Vorrei che alla vendita non si pensasse pi ma, se cos dev'essere, la soluzione pi giusta che vi si insedi qualche altro ordine religioso. L'idea di una struttura alberghiera, sia pur rispettosa della tradizione architettonica e artistica del monumento ma comunque finalizzata a ospitare turisti, sarebbe peraltro stata quasi un affronto a padre Odorico, in procinto di trasferirsi nella casa del Terzo Ordine Francescano di Brunate. Per anni ha accolto in convento persone desiderose di dedicarsi alla meditazione e alla ricerca di s: Ma attenzione - ammoniva - Questo non un albergo, qui si viene per curare l'anima. Un mattino dello scorso aprile era arrivato anche monsignor Coletti. Solo una visita di cortesia, diceva padre Odorico: minimizzava. La firma su un contratto d'acquisto finora non c', ma una certezza s: Il vescovo si mostrato molto interessato - garantisce padre Maurizio - Ha avanzato delle richieste. Desidera che l'abbazia continui a essere gestita al meglio. Cos - scherza - tutto si gioca in casa.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news