LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Vittorio Veneto - La Soprintendenza ci boicotta
Nicola Scopelliti
Domenica, 9 Settembre 2007, Il Gazzettino

Il consigliere regionale Antonio Da Re sferra un duro attacco allEnte veneziano e ai comitati vittoriesi

Ogni iniziativa della giunta Scott sia a livello culturale o urbanistico viene contestata: scandaloso


Come consigliere regionale mi impegner ad individuare strategia e strumenti che impediscano alla Sovrintendenza di fare il bello e il cattivo tempo in materia urbanistica, penalizzando cos le amministrazioni comunali. Ho assistito da parte dell'ente veneziano ad un accanimento tale nei confronti della Giunta Scott che veramente mi preoccupa. E non solo Vittorio Veneto ad essere stato penalizzato. Assieme ai miei colleghi di partito stiamo, infatti, preparando un ricco dossier.

Antonio Da Re, segretario provinciale della Lega Nord e consigliere regionale, oltre che capo gruppo in consiglio comunale a Vittorio Veneto, non usa mezzi termini per mettere sotto accusa la Soprintendenza, dopo la recente decisione di bloccare la costruzione della palestra e della scuola Sauro nel brolo delle monache, a San Giacomo di Veglia e anche la bretella. Va detto che quel terreno - dice - non di propriet delle suore circestensi, bens dell'Amministrazione comunale che l'ha pagato ben 355mila euro.

Ma perch avete comperato quel terreno?

Semplice: in quel vasto campo avevamo intenzione di costruire una palestra e una scuola in modo da garantire ai nostri figli la possibilit di usufruire di uno spazio adeguato durante la ricreazione e di collocare l'edificio scolastico lontano dal traffico.

E invece

Invece stanno facendo di tutto per ostacolarci. Quella costruzione non avrebbe reso difficoltosa la vita delle monache. Si sarebbe costruito lontano dalle mura di cinta e rispettosi del monastero.

Dunque, il vero ostacolo il convento di clausura che impedisce la realizzazione di queste opere pubbliche?

A Mestre c' un monastero di suore di clausura. Probabilmente non sar dello stesso ordine di questo di San Giacomo, ma intorno al convento hanno costruito, uniti al muro di cinta, anche dei bei condomini.

Da Re, perch in questi ultimi anni in citt si contesta qualsiasi cosa che l'Amministrazione comunale mette in cantiere?

vero. Si contesta tutto: dalla costruzione di una scuola ad una tangenziale o al recupero di una struttura fatiscente, come l'ex ospedale di Serravalle.

Ma perch?

Sono contestazioni pilotate. Sono i gruppi di opposizione, che siedono sui banchi del consiglio comunale, a muovere uno sparuto numero di cittadini per contrastare quello che fa la giunta Scott.

Dunque, persone che protestano a scopo politico?

Assolutamente s. Qualcuno ha infatti iniziato gi da tempo la campagna elettorale per farsi eleggere alle prossime consultazioni amministrative. Sta gi "studiando" da amministratore, sfruttando la buona fede della gente per tornaconto personale. Mi dispiace tantoMa questi Comitati riescono o meno ad ostacolare il programma amministrativo?

Direi proprio di no. L'antagonismo politico-amministrativo evidente. Basti pensare al vecchio ospedale di Serravalle. Ci sono voluti ben sette anni di battaglie burocratiche prima di rimettere in piedi il piano di recupero e rilancio di Serravalle.

Ma l'ultimo intoppo giunto da Venezia: dalla Soprintendenza che blocca la costruzione della nuova scuola Sauro nel brolo delle monache.

la stessa Soprintendenza che blocca una sua idea. Il progetto Storti stato suggerito e voluto dall'architetto Monti per garantire un luogo ai bambini dove poter stare all'aria aperta lontani dal traffico.

Il consigliere Posocco dice che meglio ristrutturare la vecchia scuola e non farne una di nuova.

Intervenire su una struttura vecchia di cent'anni non mi sembra una proposta seria. Credo che ai nostri figli sia opportuno dare scuole con aule vivibili e lontani dallo smog. Ricordo che a San Giacomo transitano ogni giorno 25mila auto.

Ma dove sorger questa nuova scuola: nel Brolo o su un altro terreno?

Costruire una scuola sull'area di 55mila metri quadrati del Brolo per noi era la soluzione ideale. Ora rimaniamo in attesa delle decisioni finali. Certamente qualcuno risponder del danno procurato al Comune.

Il Comitato di San Giacomo...

A San Giacomo i comitati sono pilotati dai rossi, sono strumentalizzati dai consiglieri di opposizione che tentano di fare fuori dall'aula, quello che non riescono a fare dentro il consiglio comunale.

D'accordo, ma per il Victoria ci sono le carte bollate...

Voglio ricordare che chi oggi fomenta la nascita di Comitati o incita i cittadini a rivolgersi alla magistratura lo stesso che ha votato in consiglio comunale per dare il via alla costruzione del Victoria Campus.

Il via libera stato infatti dato dall'allora sindaco Antonio Della Libera alla guida di una coalizione di sinistra...

Certamente. Ora tocca a noi concludere quell'intervento per non farlo diventare una cattedrale nel deserto.

Andr in porto?

Direi proprio di s. Non ci sono elementi che possano pi bloccare il completamento di quella struttura.

Sar Scott ad inaugurare il Victoria Campus e la nuova scuola Sauro?

Per il Victoria Campus credo proprio di s, per quanto riguarda la Sauro ho purtroppo qualche dubbio.

Perch?

La Sovrintendenza ha reso noto la sua decisione di bloccare la costruzione della scuola nel brolo delle monache, prima al Comitato e poi alla Giunta. Questo la dice lunga sulla politicizzazione della dottoressa Vecchioni e dell'architetto Monti.

Chi sar il futuro sindaco di Vittorio Veneto?

Lo decider Scott.

Un uomo o una donna?

Lo decider Scott.






news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news