LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Vittorio Veneto - Arriva il vincolo, salvo l'antico "brolo delle monache"
Adriano Favaro
Domenica, 9 Settembre 2007, Il Gazzettino






Non si far la contestata scuola con annessa palestra nel sito di San Giacomo di Veglia che lo scorso anno era stato eletto dai soci del Fondo per lambiente italiano luogo del cuore




Il "brolo delle monache" di San Giacomo di Veglia, Vittorio Veneto, rester cos come l'hanno visto da qualche secolo i vittoriesi, turisti, viaggiatori e curiosi. Diventato - anche per per effetto di un efficace tam tam socio-politico - "luogo del cuore" dopo il concorso Fai dello scorso anno il grande terreno che si stende alle spalle del monastero di clausura che ospita le suore benedettine con tutta probabilit sar definitivamente vincolato dalla Soprintendenza. E la nuova scuola elementare e palestra non si faranno l.

Due giorni fa - conferma Ugo Soragni, il direttore generale per i Beni culturali e paesaggistici del Veneto - stata avviata la procedura per il vincolo. arrivata, insomma, una lettera al sindaco leghista di Vittorio Veneto, Giancarlo Scott, con la quale si segnala l'avvio dell'istruttoria.So che non una decisione ancora definitiva - il commento del primo cittadino che aveva detto "al 30 di agosto se non succede niente io parto col piccone" - ma credo che cos sia impossibile pensare di fare in fretta una scuola, che serve al paese, in quel posto. Bisogna cambiare strada. Intanto il centinaio di scolari della "Sauro" far lezione - forse unici nel Nordest - a partire da luned in una serie di container. Che costano 11 mila euro al mese di affitto, brontola Scott che adesso sta pensando in fretta e furia a una nuova scuola da costruire in pochi mesi, per evitare ulteriori disagi ai bimbi. Le madri hanno gi brontolato e non poco. D'estate - ci hanno scritto - c'erano 36 gradi e i bimbi hanno dovuto uscire tutti i giorni in passeggiata, non ci sono spazi per una ricreazione se piove e chiss come funzioner il riscaldamento d'inverno. Alcune hanno gi iscritto i figli in altre scuole.

Una soluzione l'ho gi pronta - replica Scott - Un terreno confinante con quello che la Sovrintendenza vincoler. L'ho comprato. Ho chiesto un progetto semplice e funzionale. Una scuola cos pu essere pronta entro giugno-luglio 2007. E ricorda un altro episodio della sua precedente amministrazione: Un edificio costruito negli anni '60 rischiava di cadere. Abbiamo tirato su una vera nuova scuola in tre mesi.

La lotta col tempo un altro dei guai che si abbattuto su Vittorio Veneto. Dal via - spiega l'architetto Soragni - la Soprintendenza ha poco pi di 200 giorni per completare l'indagine. E, a due terzi del percorso, tutti gli interessati devono comunicare le loro considerazioni. Poi la decisione. Scott sa che ormai il piccone lo deve usare per altre parti. E mirando bene. Perch l'opposizione al sindaco si fatta sempre pi fastidiosa, anche se il primo cittadino difeso da comitati e gruppi alleati.

So che mi accusano di aver buttato soldi nella scuola che si doveva fare nel "brolo". Dico io quanto ho speso. E tira fuori le carte: 394 mila euro per i 55 mila metri quadrati del terreno, 267 mila per i progetti (tra cui quello contestatissimo dell'architetto svizzero Snozzi, professionista per il quale, pare, perfino la Soprintendenza avrebbe dato "un assenso"), 87 mila per spese legali. Pi qualcos'altro. Fanno 790 mila euro - dice Scott - ma non sono stati soldi buttati. Erano investiti in un progetto in un terreno edificabile per il quale, dopo un primo stop, aveva dato l'ok anche la Soprintendenza: unico vincolo non andare pi alti di sei metri, costruire al massimo su 1200 metri quadrati. Quelle disposizioni le abbiamo seguite alla lettera. perfino arrivata la sentenza del Tar a darci ragione. E adesso la Soprintendenza annuncia una nuova indagine per il vincolo totale.... Non una critica a testa bassa del sindaco a un'altra autorit. Ma se si mettono assieme tempi, risposte, carteggi, si capisce che tra retromarcia, sobbalzi e frenate poteva capitare che quei soldi si spendessero per nulla o quasi...

Scusi sindaco ma le suore si erano offerte di acquistare quel terreno. Che abbiamo pagato sette euro a metro quadro come agricolo e poi trasformato in edificabile... Me lo hanno chiesto di nuovo anche due giorni fa. Ho parlato con la madre superiora rispondendo come l'altra volta: ve lo concedo gratuitamente in uso, fatene un giardino che la gente possa vedere. Non spendete un euro cos... Risposta? Vedremo, penseremo. Hanno un loro consiglio interno. Ma la verit che le suore non riescono a ottenere il quadro generale della situazione. Ho tentato in tutti i modi di collaborare con le benedettine. Inutilmente.

La storia finisce qui. Forse hanno vinto il poeta Andrea Zanzotto e gli intellettuali che avevano scritto a Galan e Scola (nessuna risposta ufficiale) per preservare quel territorio. Forse hanno vinto le 13 mila e passa schede arrivate al Fai che hanno fatto diventare il brolo il luogo del cuore. Non hanno vinto i cento ragazzini schiacciati in container proprio non pensati per essere scuola. Non ha vinto la gente di Vittorio Veneto, divisa per questa storia ogni giorno che passa in nuovi comitati. Il prossimo anno ci sar una nuova (mediocre) scuola. Ma nessuna palestra. E forse nel brolo invece che l'erba verdissima ritorneranno i girasoli. Una delle colture agricole meno remunerative: 201 euro e 28 centesimi la tonnellata. Una rendita in calo in tutta Italia.






news

16-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news