LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

AMBIENTE: REGIONI, SU RIFORMA 'CODICE URBANI' NO A RIACCENTRAMENTO
(ASCA) - Roma, 30 ago - 2007


Sulla riforma del ''Codice Urbani'', che riguarda il settore del paesaggio, le Regioni dissentono dalla linea che il Ministero per i beni e le attivita' culturali vuole portare avanti, per riaccentrare sullo Stato quasi tutte le competenze. L'assessore regionale della Calabria, Michelangelo Tripodi, il prossimo 3 settembre, rappresentera' il disappunto delle Regioni all'audizione dell'apposita 'Commissione di studio' del Ministero, presieduta dal professore Salvatore Settis. Una decisione approvata all'unanimita' dai rappresentanti regionali, convocati oggi a Roma presso la Delegazione della Regione Calabria dall'assessore Tripodi, coordinatore della Commissione della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome in materia di paesaggio. Gli assessori regionali contestano sia il metodo che l'obiettivo politico voluto dal Ministero. ''Il Codice dei beni culturali e del paesaggio venne approvato dopo un percorso concordato con le istituzioni territoriali. Fu trovato, con un continuo confronto, il giusto punto di mediazione sulle funzioni di pianificazione e gestione dei vincoli, sulla semplificazione amministrativa e sul sistema di tutela. Ma dopo l'esperienza del Ministro Urbani -ha sottolineato l'assessore Michelangelo Tripodi- a livello nazionale e' stata invertita la rotta, prima da Buttiglione ed adesso da Rutelli, tornando al centralismo statale''.
La conflittualita' venne prima riaperta con un decreto di attuazione dell'allora Ministro Rocco Buttiglione, verso cui tutte le Regioni avevano chiesto il ritiro ed alcune, tra cui la Calabria, hanno ricorso alla Corte Costituzionale. Adesso e' Rutelli ad intervenire. ''Comunque, il Ministero vuole andare avanti nelle modifiche, per questo ha istituito una 'Commissione di studio', che chiama le istituzioni territoriali ad un'audizione senza prima consegnarci nuove proposte. Insomma - ha sottolineato Tripodi- il metodo non rispecchia la leale collaborazione e sul piano politico si cerca solo di ridurre le competenze delle Regioni, con il mancato impegno governativo per l'attuazione dei principi e degli obiettivi stabiliti dalla Convenzione Europea del Paesaggio. Prima di intervenire sulla materia, le Regioni chiedono di aspettare un po' di tempo per verificare gli effetti delle disposizioni del 'Codice Urbani', in modo da seguire l'iter gia' avviato per il monitoraggio e l'eventuale adeguamento dei piani paesaggistici''. Nell'odierna riunione del Cordinamento e' stato approvato un documento che verra' consegnato da Tripodi a Settis. Al Ministero verra' chiesto sia di fornire ufficialmente alle Regioni il testo della proposta di riforma, sia di istituire un 'tavolo' istituzionale di confronto. Inoltre, e' stata proposta una specifica iniziativa sul paesaggio alla Conferenza dei Presidenti delle Regioni e di riunire l'apposita Commissione per predisporre una propria proposta legislativa.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news