LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Dal Tar via libera alle trivelle a Noto
Jacopo Giliberto
Il Sole 24 ore 29/8/2007

Il Tar di Palermo ha dato mezzo via-libera alla compagnia statunitense Panther Gas per trivellare alla ricerca di metano nel sottosuolo della Sicilia Orientale, non lontano dagli splendori barocchi di Noto (Siracusa) e Ragusa. stato approvato il pozzo esplorativo Eureka, a qualche chilometro dalla citt siciliana, in una zona pastorale vicina alla frazione Contrada Zisola. Non stata accolta invece la trivellazione Gallo, ben distante da Noto e vicina invece alla cittadina di Chiaramonte Gulf, a fianco a una colossale discarica usata dal Comune di Ragusa.
Il motivo del via-libera del Tar la questione della Via (Valutazione di impatto ambientale) che la Regione ha chiesto alla compagnia statunitense. Nel caso del pozzo Eureka, la Regione ha impiegato troppo tempo a rispondere ed scattato il meccanismo del silenzio assenso.
Il via-libera parziale ha riaperto la ferita delle polemiche, a cominciare dal ministro dell'Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio. Ogni trivellazione in Val di Noto sarebbe non solo inconcepibile da un punto di vista ambientale e di rispetto del territorio ma anche illegittima senza valutazione d'incidenza, cio un documento molto elaborato per le zone sottoposte a vincolo di protezione speciale e per i "Siti di interesse comunitrio". Il presidente della Regione, Salvatore Cuffaro: Invitiamo la Panther Eureka a non dare il via ai lavori. E in ogni caso, a settembre, la Regione, con procedura d'urgenza, presenter un provvedimento che chiuda definitivamente la questione e impedisca le trivellazioni nell'area.
La concessione esplorativa Val di Noto copre circa 700 chilometri quadri, una fascia lunga una ventina di chilometri tra il mare e Licodia Eubea. La Panther, la cui sede italiana a Ragusa, vuole cercare metano sotto la formazione geologica "Noto-Strepenosa", la stessa nella quale da mezzo secolo decine di compagnie trivellano come forsennate trovando anche grandi quantit di petrolio (come accadde alla Gulf, e come accade oggi all'Eni che a Ragusa estrae petrolio). Si tratta di un'argilla scagliosa non diversa dai calanchi dell'Appennino emiliano nelle cui sottili crepe pu nascondersi metano difficile da estrarre. In tanti provano a raggiungere quelle vene di gas, come l'Eni, che a Noto ha un pozzo che estrae gas. In un'altra parte del mondo, in America, da quel tipo di argilla infame - che fa impazzire geologi e ingegneri petroliferi - gli Stati Uniti oggi estraggono il 20% del loro metano.
In 22 ettari attorno a Noto, citt protetta dall'Unesco insieme con altre otto citt della zona, non si pu trivellare il suolo con un tubo del diametro di una ventina di centimetri. Ma ci sono zone prive di vincoli di alcun tipo, e l la Panther ha chiesto i permessi. Il 2 gennaio era scaduto il termine per il silenzio assenso, ma solamente il 22 gennaio, tre settimane dopo, l'assessorato regionale all'Ambiente ha chiesto alla Panther la valutazione di impatto ambientale. Troppo tardi. La Panther comunque aveva preparato i documenti per la valutazione di impatto ambientale. Il Tar invece ha bocciato il ricorso della Panther sul pozzo esplorativo Gallo, poich in quella zona ci sono acque sotterranee e la colossale discarica.
Molti i commenti scandalizzati. Eccone una veloce sintesi. Durissimo il sindaco di Noto, Corrado Valvo: Lotteremo ancora con pi forza chiamando a raccolta, come abbiamo fatto fino a oggi, la gente. Secondo Valvo, impensabile prevedere impianti petroliferi o trivellazioni industriali. Il vicesindaco di Siracusa Fabio Granata (An): La Sicilia ha sclto un altro modello di sviluppo. Per il deputato Franco Piro della Margherita la sentenza del Tar conduce a un'evidente distorsione della legge, rendendo nei fatti inapplicabile l'obbligo della valutazione di impatto ambientale per interventi devastanti nei pi importanti siti di rilevanza ambientale. Il sindaco di Modica Piero Torchi: E giunto il tempo di iniziative forti ed eclatanti. Roberto Della Seta, presidente della Legambiente: Quelle trivellazioni sono uno scempio.
La concessione
La Panther Gas ha una concessione di circa 700 chilometri quadri per cercare giacimenti di combustibile
Le trivellazioni
Da decenni la zona trivellata per sfruttare i molti giacimenti di greggio e gas. La Panther Gas ha scelto due zone non sottoposte ad alcun vincolo per perforare pozzi ''esplorativi"
Il barocco
La zona di Noto, Ragusa e Modica tra i luoghi di interesse dellUnesco (Onu) per lo splendore dall'architettura barocca



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news