LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma, cos ai Fori dormono i clochard
Mauro Evangelisti
Il Messaggero 28/8/2007

C' un hotel low cost a cielo aperto, con vista sui Fori, anzi proprio nel bel mezzo dei Fori. Alzando lo sguardo puoi vedere l'Altare della Patria e il Campidoglio. D'estate succede anche questo a Roma: complice il caldo e la sorveglianza forse un po' allentata a causa delle ferie, ecco che in via dei Fori Imperiali, fra i ruderi del Foro di Traiano, trovi un materasso, le scarpe di un senzatetto ben adagiate fra le storiche pietre, perfino alcune damigiane.
Poco vicino, sempre nei pressi della passerella che taglia il Foro di Traiano, c' il segno del pernottamento di un altro ospite. Cos, i turisti che si affacciano sul Foro inizialmente non si accorgono di nulla, perch materassi e effetti personali dei senzatetto che hanno trovato posto lungo il percorso archeologico sono celati da una zona d'ombra. Solo i pi curiosi che scendono gi fanno la inattesa scoperta che li lascia interdetti: il materasso fra i ruderi, che evidentemente non di epoca romana. Clic, subito scattano una foto di un angolo molto particolare di Roma.
Ma fra gli abitanti del rione Monti, che magari si alzano presto per portare a passeggio il cane, c' anche chi ricorda uno spettacolo ancora pi inconsueto: capita spesso, verso le 6, di vedere i due senzatetto del Foro di Traiano che si fanno la doccia, si lavano all'aperto. E allora capisci a cosa servono quelle due damigiane adagiate vicino al materasso. Lo splendore dei monumenti illuminati pu accecare, ma anche nascondere sprazzi di degrado e incivilt che si insinuano dove i controlli non arrivano. Certo, spesso contribuiscono ad aumentare i rifiuti abbandonati le trib dei turisti, che gettano bottigliette d'acqua di plastica nelle fioriere o lungo il marciapiede di via dei Fori Imperiali, senza troppo rispetto per i luoghi che stanno visitando.
Basta aspettare che avanzi la notte, poi, per assistere ad altri spettacoli nascosti, di povert ed emarginazione. Qualcosa che per fortuna ancora non finito nei souvenir di Roma. Dopo la prima tappa ai Fori di Traiano, con l'improvvisata dimora dei due senzatetto, basta voltare lo sguardo verso l'Altare della Patria per constatare che non sono i soli. Verso sera trovi chi dorme proprio l, all'aperto, avvolto in un sacco a pelo, a due passi da piazza Venezia.
Ancora: ci si pu inoltrare verso il Campidoglio, subito dopo i Fori, e proprio vicino a via di San Pietro in Carcere, a Clivo Argentario, poco prima della chiesa, di giorno noti cartoni e sacchi. Visti cos sembrano rifiuti lasciati vicino a una rete, proprio sui Fori. Ma bisogna tornare quando fa buio per capire che qui dorme un altro senzatetto. Notti apparentemente privilegiate, perch per sfondo hanno i Fori, il Campidoglio, la Roma che stordisce per la sua bellezza i turisti, ma che poi nasconde schegge di disagio e degrado proprio lungo i percorsi della sua storia.
Ma ci sono altre sorprese, per chi si sa muovere in quello spicchio di Capitale che ruota fra Campidoglio, Fori, Aracoeli, Altare della Patria. Cammini dall'altra parte, alla sinistra del Vittoriano. Parallela alla scalinata che porta alla piazza del Campidoglio, al Marco Aurelio, ecco un cancello molto basso che precede una sorta di tunnel fra le vegetazione, fino ad arrivare a un angolo di Roma seminascosto, da cui vedi i Musei Capitolini, ma in cui trovi - anche l - sacco a pelo e cartoni, segno della permanenza notturna di un altro senzatetto che ha messo su "casa" proprio a poche centinaia di metri dal Campidoglio. Per terra l c' di tutto. Ci sono due citt che si fronteggiano ai due estremi di via dei Fori Imperiali: la Roma del Colosseo illuminato, della forza suggestiva di via dei Fori Imperiali, dell'Altare della Patria che incanta a piazza Venezia, di milioni di turisti che ogni anno ammirano la Citt Eterna. Poi c' un'altra Roma che sfugge. E che si sistema, con un materasso, sotto la colonna Traiana.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news