LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Librai, editori, autori: la legge pronta
Cinzia Fiori
Corriere della Sera, 9/10/2003

A rappresentare ieri il govemo all'apertura della Fiera del libro di Francoforte c 'era Adolfo Urso, viceministro per le Attivit produttive con delega per l'Estero, affiancato da Alain Elkann, consulente del ministro della Cultura, Giuliano Urbani, che si trovava a Bruxelles.

Urso, dopo il tradizionale giro nel padiglione dell'editoria italiana (dove Marsilio espone il suo Euroglobal. Libert, identit, integrazione) ha partecipato alla conferenza stampa organizzata dall'Associazione italiana editori, che ogni anno da un quadro sulla salute della nostra editoria.
Nel 2002, con 3.350 milioni di euro complessivi, il nostro mercato librario ha registrato un aumento 1,1 per cento, ben lontano dai valori degli anni Novanta. Nel primo semestre del 2003, l'Italia ha visto un aumento dei libri venduti rispetto allo stesso periodo del 2002 valutabile tra lo 0,4 e lo 0,5 per cento. Ben poca cosa, come ha detto Federico Motta, presidente dell'Aie: Si vendono un po' pi libri e il tasso di lettura leggermente aumentato ma i ricavi totali, diminuiscono. E' un ulteriore segnale di quanto sia necessario accelerare il varo della tanto sospirata legge per il libro.

E proprio la legge per il libro, con l'intervento di Alain Elkann ha spostato l'interesse in sala dall'accordo per lo sviluppo del settore librario che Urso era venuto ad annunciare. Come uno squarcio di sole tra le nubi, Elkann ha assicurato che quella legge pronta. Non si tratta della costosissima legge ideale, che pure continua il suo corso ha detto il consulente di Urbani ma di un provvedimento snello, realistico e realizzabile che affronta i temi pi urgenti. Un provvedimento che far piacere ai librai, agli autori e agli editori.
Domande in sala e inseguimenti fuori. Tutti volevano sapere da Elkann quando il provvedimento sar varato: Ci siamo, il testo pronto e Urbani si sta adoperando per farlo passare. Il direttore generale della Mondatori,
Gian Arturo Ferrari che, con altri editori, ha partecipato alla stesura, ha aggiunto: E' una legge fatta non con molti soldi ma non senza soldi. L'ostacolo, secondo le indiscrezioni, riguarderebbe proprio quei non molti soldi previsti. Insomma, mancano solo i fondi.

L'accordo siglato dal ministero delle Attivit produttive con l'Aie e l'Istituto del commercio estero invece gi in corso. Come ha osservato Urso, sui 3.550 milioni di euro, gli introiti derivati dall'esportazione di libri sono stati circa il 5 per cento, 180 milioni. E' un bilancio stabile da anni, ha osservato Federico Motta: Rispetto alla crescita internazionale del commercio librario, ci indica che la nostra editoria sta perdendo la propria quota sul mercato mondiale. Anche perch, ha aggiunto Urso, se un titolo su quattro pubblicato in Italia una traduzione, ci significa che importiamo molti pi diritti di quanti ne vendiamo.

L'obiettivo dell'accordo , naturalmente, un aumento della diffusione dei nostri testi e richiede, tra l'altro, agevolazioni per la traduzione degli autori italiani all' estero. Si lavorer anche a un aumento delle co-edizioni che ora sono 330 fanno, ma questa cifra si deve soprattutto ai grandi gruppi che hanno consociate straniere: De Agostini, Mondadori e Rizzoli. Per i piccoli e medi editori il problema finora restava aperto.
Un altro punto sottolineato da Urso l'indagine sui nuovi mercati che potrebbero aprirsi all'Italia. Ora il 90 per cento delle nostre esportazioni interessa la Ue e gli Usa, ma va posta attenzione sui Paesi dellEst che stanno per aderire all'Unione europea oltre che ai mercati asiatici e, in particolare quello cinese, potenzialmente enorme. Nel frattempo Ici ha gi realizzato un silo Internet che mette in mostra 2.800 titoli d 300 case editrici italiane per offrire agli operatori stranieri una conoscenza della produzione e la possibilit di entrare in contatto con gli italiani per la compravendita dei diritti. Questi i fatti, nella speranza generale di poter udire al pi presto dal ministro Urbani che l'annuncio di Elkann a Francoforte finalmente diventato realt.




news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news