LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Enti lirici. Una legge subito, il San Carlo insegna
Arrigo Quattrocchi
Il manifesto 5/8/2007

Con un decreto del 1 agosto il Ministro per i Beni e le attivit culturali Francesco Rutelli ha commissariato il Teatro San Carlo di Napoli. All'origine del provvedimento la situazione debitoria del teatro, che ha chiuso in passivo due bilanci di seguito. H buco di oltre quattro milioni di euro nel conto consuntivo 2006 ha spinto il collegio sindacale del teatro a segnalare al ministero l'esistenza delle condizioni previste dalla legge 31 marzo 2005 n. 43; di qui la decisione del commissariamento, che una nota del ministero indica come un atto dovuto. Diverso il parere dei vertici del teatro. Secondo il sovrintendente Gioacchino Lanza Tornasi la scelta era discrezionale del ministro, non inevitabile. Ancora pi esplicito il vicepresidente Fulvio Tessitore, secondo il quale il ministro Urbani in una situazione anche peggiore della attuale disse che non avrebbe mai fatto una scelta simile... E questo sarebbe un governo amico?. Certamente il commissariamento costituisce uno smacco per l'immagine della citt, ed discutibile che aiuti la situazione del teatro. D bilancio previsionale 2007, infatti, in pareggio, e l'intensa attivit di Tessitore e del sindaco Jervolino aveva guadagnato l'appoggio di molti sponsor -Banca Intesa-San Paolo, Erri, Unione industriale di Napoli - che ora messo in pericolo proprio a causa della gestione commissariale. Spetter al commissario Salvatore Nastasi, giovanissimo direttore generale dello spettacolo e gi commissario anche al Maggio Musicale Fiorentino, riannodare le fila di questi accordi entro i prossimi sei mesi.
Il fatto paradossale che i vertici azzerati - ma Lanza Tornasi rimarr forse come consulente - pur nelle molte difficolt gestionali hanno garantito al San Carlo una programmazione di qualit, capace di coinvolgere artisti di livello internazionale e di riqualificare gli organici. Il deficit nasce da gestioni precedenti, e viene fortemente aggravato negli ultimi anni dalle continue erosioni al Fondo Unico per lo Spettacolo da parte del governo di centro-destra. Non a caso lo stesso ministro Rutelli indica come soluzione una norma nella Finanziaria per salvare il teatro San Carlo. Ma, se la soluzione quella dell'intervento pubblico, la morale che occorre trarre da questa vicenda pi generale: il San Carlo, teatro che serve un territorio dove assente la grande imprenditoria del nord, vittima in realt di una legge inefficace, quella che nel 1996 trasform gli enti lirici in fondazioni private, diminuendo le risorse pubbliche senza garantire gli strumenti per il reperimento delle risorse private. Una legge che dovrebbe essere realisticamente ripensata




news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news