LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torna Venere, ma sull’Atleta botte da orbi
giovedì 2 agosto 2007, Il tempo




Il dolce dell’accordo appena reso ufficiale dal ministero per i Beni Culturali e dal Getty Museum, il veleno dell’inchiesta giudiziaria che chiede la confisca di un bronzo superstar finito illecitamente nel museo di Malibù. È la doppia faccia della disputa che da anni oppone Italia e Usa, accusati di accogliere (come anche al Met di New York) reperti portati in luce da «tombaroli» e venduti da mercanti d’arte. Così, se ieri un galvanizzatissimo ministro per i Beni Culturali, Francesco Rutelli (foto), ha annunciato l’ok del direttore del Getty, Michael Brand, a restituirci 40 opere, tra le quali, grazie soprattutto all’impegno della Regione Sicilia, la celeberrima Venere di Morgantina (tornerà in Italia nel 2009, dall’altra parte la procura di Pesaro ha chiesto al gip la confisca della statua dell’Atleta di Lisippo, il bronzo pescato nel ’64 nelle acque di Fano che da 1974 è in bella mostra in California. Sul Lisippo Rutelli si era impuntato, e l’accordo ha rischiato di saltare. Brand dice che il bronzo è stato trovato in acque internazionali, dunque non appartiene all’Italia. La realtà è che il pescatore Romeo Pirani, morto coi suoi segreti nel 2004, non si limitò, come sostenne, a seppellire la statua in un campo di cavoli e poi a venderla a uno sconosciuto per tre milioni e mezzo, ma - secondo gli inquirenti - che la statua, del IV secolo, finì nelle mani di un antiquario di Gubbio, poi in una canonica, fu quindi esportata di nascosto in Svizzera, passò poi a Francoforte e infine nelle mani del Getty Museum che la comprò per 4 miliardi e 750 milioni di lire. Un contenzioso estenuante - strepitò pure Federico Zeri - cominciato nel ’65 e finora senza un nulla di fatto. La scorsa primavera l’avvio di un nuovo processo - dietro esposto nel quale si prospetta per la prima volta il reato di contrabbando - e ora la richiesta di confisca, possibile anche quando i reati sono caduti in prescrizione. Se il gip dirà sì, la parola passerà ai nostri diplomatici. Lidia Lombardi



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news