LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - Gli archivi del sottosuolo - Visita ai tesori dellantichit trovati nei siti del metr
STELLA CERVASIO
DOMENICA, 22 LUGLIO 2007, LA REPUBBLICA - Napoli

Le barche tenute sottacqua nel freddo a otto gradi
A Piscinola sono nati i depositi per conservare i reperti "1.400 milioni per 5 stazioni, il 10% allarcheologia"



--------------------------------------

I dissidenti sul metr: limportanza del "parliamone". La Metropolitana di Napoli ribatte alle osservazioni del comitato capeggiato da Gerardo Marotta e nato in seguito agli studi di Aldo Loris Rossi. La citt impara che da anni non cera un dibattito cos appassionato intorno alle sorti dellurbanistica, e che le decisioni vanno prese convincendo tutti. Punto per punto, osservazioni del comitato e risposte della Metropolitana: area archeologica coperta o scavi lasciati a vista? La copertura indispensabile - dice il direttore dellUfficio progettazione Antonello De Risi - , anche per il rispetto ambientale e delle quote imposte ai palazzi vicini. A Napoli poi si ha paura delleffetto "piazza Bellini": dove ci sono vuoti a quote inferiori al calpestio, i rischi sversatoio crescono. Sul controverso ascensore per i disabili nella porta di Federico: Si pensato di metterlo l per non disturbare la piazza con nuove costruzioni, spiega per la Metropolitana larchitetto Renato Fasanaro. Che cosa cadr delle mura vicereali? La murazione viene percepita dallinterno della struttura concepita da Siza - dicono i tecnici - andr via solo un pezzo per consentire laccesso alla stazione. Larea scuderie-arsenali resta. Alla fine le demolizioni saranno ridottissime e dopo lo scavo stratigrafico ci sar come sempre smontaggio e ri-musealizzazione.
Nei siti di scavo sono migliaia e migliaia i reperti rimossi e conservati. Il discorso si fa attuale. Il museo navale suggerito da Rossi ha gi generato una nuova proposta: De Caro pensa a un museo della citt preborbonica dentro Castel Nuovo. Il corridoio per esporre reperti del progetto originario si pu migliorare. Architetti del livello di Siza e di Soto de Moura non lasciano cadere nel vuoto le osservazioni di chi ha studiato il territorio per anni e anni. Al resto pensa la storia che torna a galla con prepotenza, suggerendo ancora modifiche al progetto.
Ora si fa a turno per affacciarsi dalle balaustre dei cantieri di piazza Municipio, attirati dalla "piccola Ercolano", la cittadella medioevale che operai e restauratori stanno portando alla luce. Ogni pezzo smontato, ogni pi piccolo frammento di reperto ha un numero e un cartellino con lindirizzo: deposito di Piscinola. La raggiungiamo da via Toscanella e vediamo davanti a noi gli "archivi del sottosuolo", come li chiama larcheologa che pi vi si dedicata, Daniela Giampaola, direttrice degli scavi. Ci muoviamo avendo sempre presenti i lavori degli studiosi - tiene a precisare - a Siza stato consegnato un consistente volume di mappe storiche prima di cominciare. Per esempio, per le stazioni del Risanamento stato rivelatore lo studio di Giancarlo Alisio sul catasto ottocentesco. Ci non toglie che scavare si rivelato fondamentale e conservare tutto, altrettanto. Non si tratta di asportazioni cieche, ma di dati di grande importanza per la documentazione e la datazione.
Nei capannoni di Piscinola creati appositamente, i frammenti di passato vengono cullati come bambini: un metodo che Napoli andata a insegnare fino a Pechino. Ciro Sessa, distaccato dalla soprintendenza archeologica, tra i suoi compiti ne ha anche uno da giardiniere paziente: "cambiare lacqua" alle due barche trovate nel porto romano. Sessa porta il conto con precisione: Si trovano qui dal 7 settembre 2004. Lacqua viene ricaricata ogni 15 giorni. Due vere star, gli antichi fasciami: apposta per loro sono stati costruiti due gusci in vetroresina e una "scaffalatura" in acciaio sulla quale stanno sospese come in un film di fantascienza di Michael Crichton nel capannone climatizzato, a una temperatura di otto-nove gradi, con una camera di compensazione dove i gradi salgono a 15. In quel frigo vengono tenute a bagno costantemente perch il legno sia desalinizzato. Il cloruro di sodio nel quale sono rimaste centinaia di anni viene a galla con piccole fioriture e quando sar solo un ricordo le barche saranno pronte per il trattamento che consentir di tenerle allaria senza che si sbriciolino. Met del tempio-palazzetto dello sport romano di piazza Nicola Amore si gi trasferito qui, ed ecco la fontana medioevale con i graffiti di una marina, opera di un abile anonimo vedutista. Cento e passa casse di polistirolo forniranno materiali al museo di quando il mare bagnava Napoli: contengono cime, gomene, sartie, ancore, conchiglie, pettini, frammenti di vasellame e tappi di sughero, bozzelli, pulegge. Tutto il romantico fardello che i porti dragati restituiscono. I costi? - domanda lingegner De Risi - non ci pensate. Per terminare le 5 stazioni Dante-Garibaldi sono serviti 1400 milioni di euro. Larcheologia sar costata il 10%. Ne valsa la pena.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news