LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CINECITT - Nel parco degli Acquedotti le antiche terme imperiali
CLARIDA SALVATORI
20 luglio 2007, LaRepubblica, Roma



VENERD, 20 LUGLIO 2007 LA REPUBBLICA - Roma

Dopo un anno di scavi scoperti i resti della villa delle Vignacce


Un "gioiello" del I secolo venuto alla luce nel parco degli Acquedotti, zona Cinecitt. Si tratta di ambienti termali e residenziali dellantica villa delle Vignacce, una delle pi grandi e storiche della Roma imperiale. E, a riportarla in superficie, stato un progetto diretto dallarcheologo americano Darius Arya, patrocinato dalla soprintendenza comunale e realizzato dallAmerican institute for roman cultur dellAmerican Express che ha stanziato 75mila euro.
Tre piani, perfettamente conservati, formano il complesso termale. Due sono gi emersi - ha spiegato larcheologa Dora Cirone che ha partecipato ai lavori insieme ad Alessio De Cristoforis e ad un team di venticinque studenti americani - e un terzo sta venendo alla luce proprio ora. Si tratta molto probabilmente di ambienti di servizio in cui lavoravano gli schiavi.
Un complesso, situato in unarea che fino ad oggi era sconosciuta, che per altro era stato sontuosamente decorato con arredi e rivestimenti in marmo: durante i lavori sono stati infatti rinvenuti capitelli, colonne, semicolonne, capitelli di lesena, frammenti di statue e rilievi. Ma anche alcuni mosaici pavimentali: quelli fatti di tessere bianche e nere con decori a motivi geometrici e quelli in piastre vitree con palme e altri elementi vegetali di colore verde e giallo.
Durante gli scavi, iniziati ormai un anno fa, stato inoltre notato che nel corso dei secoli nellarea termale della villa delle Vignacce (di cui fu proprietario anche Quinto Servilio Pudente, ricco possidente di fabbriche laterizie) sono stati realizzati diversi interventi di ristrutturazione a cui sono seguite poi anche cambi di uso. Se infatti i primi ritocchi sono da collocare in et adrianea, altri risalgono agli ultimi decenni del II secolo o al pi tardi ai primi del III. La trasformazione in una struttura fortificata, come dimostrano la chiusura di quasi tutte le porte e delle finestre, invece successiva e potrebbe essere attribuibile ai Goti che, in occasione dellassedio a Roma, stanziavano proprio nella vicina zona di Torre del Fiscale.



news

25-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news