LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Villa Monastero a Varenna come Villa Olmo a Como, sede di grandi mostre di interesse internazionale?
14 LUGLIO 2007, La Provincia di Lecco

l'intervista Gianluigi Dacc direttore dei civici musei Una ex filanda o uno storico capannone: sarebbe il massimo

Non adatta: Villa Olmo una dimora neoclassica della fine del '700 strutturata su spazi ariosi, Villa Monastero ha le dimensioni e gli ambienti di una villotta borghese dell'800: pregevole edificio, con un giardino storico meta di ventimila visitatori all'anno che uno dei pi belli in Italia come quello di Villa Carlotta, ma inutilizzabile come polo museale. A bocciare la candidatura del superbo complesso che nasce addirittura nel '200 come monastero e che per fascino, valore e bellezza rivaleggia con le dimore storiche di cui ricca la sponda comasca, il direttore dei musei civici, Gianluigi Dacc. Ha fatto bene la Provincia a comprarla Villa Monastero (proprio nei giorni scorsi ha firmato l'accordo con il Cnr che gliela cede per 9 milioni 315 mila euro da pagarsi in rate di sei anni), ma potr essere utilmente impiegata per altre iniziative culturali, non certo per ospitare grandi mostre che come quella di Magritte l'anno scorso a Villa Olmo ha attirato cinquantamila visitatori. Da scartare anche perch fuori mano, con i suoi venti chilometri di distanza da Lecco? No, affatto. Non quello il problema. Penso a Caraglio, un polo museale in una ex filanda dalle parti di Cuneo, che funziona benissimo. Il problema sarebbero semmai le comunicazioni, cio i battelli che non ci sono e i treni ogni due ore. Ma la vera ragione che che proprio mancano gli spazi espositivi. E non sono neppure ricavabili. Gi per ospitare congressi c' qualche difficolt. Non ci sono alternative allora? Ce ne sarebbero state di bellissime. Cio? Penso ai grandi spazi di archeologia industriale di cui negli anni antecedenti al '94-'95 non avremmo avuto che l'imbarazzo della scelta. I poli espositivi nei capannoni di industrie dismesse, come le ex filande o le fabbriche del ferro, sono la tendenza internazionale. Ma ormai abbiamo perso il treno... Beh, per la Sae, la Badoni, il Caleotto sono state fatte altre scelte. Qualcosa sopravvive, per la verit, qua e l da qualche parte nel tessuto cittadino. Ma anche lo spazio magnifico delle ex cartiere di Malavedo ormai stato, diciamo cos, modificato. Allora archiviato per il momento un polo espositivo nel museo naturale, per il Lecchese, di una vecchia fabbrica... Ci sarebbe l'ex Cotonificio Cantoni a Bellano, monumento di archeologia industriale, grande, perfetto. Ma naturalmente io sto soltanto immaginando, le destinazioni le decide la politica. E in alternativa, a Lecco citt non c' niente? Al contrario, ci sono tante possibilit. Una gi individuata come praticabile, credo, quella della palazzina dell'ex ospedale: nel campus del Politecnico ci sta un bel centro espositivo. Anche il cosiddetto palazzo delle Paure con i suoi duemila metri quadrati secondo me si presta. O ancora penso a Villa Ponchielli a Maggianico: vedo bene la pinacoteca civica nella dimora padronale con i rustici sede dei padiglioni espositivi. Come la Biennale. La vicinanza a Villa Gomez, casa della musica, con il bel parco che fa da trait d'union, ne fa un'ipotesi da non scartare, secondo me. Ma quanto rendono le grandi mostre? Le grandi mostre non rendono niente, sono un bel buco nero. Per organizzarne una medio-grande ci vuole tra un milione e un milione e mezzo di euro. Le spese sono ingentissime, tra assicurazioni, trasporti, affitto opere, allestimenti, e il ritorno economico non copre i costi. Basta fare due conti: con un ticket di dieci euro ci vorrebbero 150 mila visitatori. Ma quei numeri sono impensabili. M. Gal.





news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news