LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Colosseo, i privati e le turbe della Sinistra
Gian Luigi Corinto
Secolo dItalia 19/12/2002

A sinistra la confusione tanta e la cinquantennale occupazione egemonica degli spazi culturali confonde ancora di pi le idee agli uomini
che da sempre si sciacquano il cervello insieme alla bocca. Ebbene, in
omaggio alla loro confusione mentale, oggi non vogliono che il governo
venda il Colosseo. Vedono il ministro Urbani come Tot che vende agli
americani la fontana di Trevi, non una ma pi di una volta. I pi
avveduti cercano di non esagerare con le provocazioni, ma all'inizio la
propaganda era pesantemente indirizzata alla demonizzazione culturale
dei ministri interessati alla privatizzazione della gestione. Questa
demagogica provocazione si manifesta non solo con le battute di spirito,
ma anche con ben precise prese di posizione parlamentare e perfino con
appelli alla Costituzione contro i piani del governo sui beni
culturali. Il ministero ha finora inventariato il valore economico dei
beni culturali dello Stato e il governo, con la finanziaria in
discussione, tenta di metterli a frutto per ricavarne almeno il reddito
necessario alle manutenzioni e alla loro perpetuazione. A parte gli
scontri nel merito, che saranno risolti dal democratico confronto tra
maggioranza e minoranza parlamentare, doveroso segnalare
l'ennesimo abbaglio culturale (in malafede perdurante?) di cui sono
preda gli uomini della sinistra. La definizione di bene pubblico non
coincide affatto con quella di bene di propriet pubblica. Un bene
prodotto dai privati e che rimane in privato possesso pu avere
importanti contenuti pubblici, ovverosia d'interesse collettivo. La
cultura, e i beni materiali che ne sono l'espressione tangibile e la testimonianza, certamente un bene che sta a cuore a tutti, ed quindi un
bene pubblico. Tutti vedono come la cultura sia per correntemente prodotta sia da istituzioni private che pubbliche da individui che servono
lo Stato e da altri che operano per conto proprio o di imprese
private. E allora ci chiediamo: ma perch la gestione pubblica dei musei
dovrebbe essere migliore e pi efficiente di quella privata? Come la Sanit, come la Scuola? Come le carceri, come altri importanti settori,
come la difesa o l'intero sistema della ricerca? Le sinistre non hanno da
vantare grandi tradizioni in nessuno di questi campi. E allora, non
viene da sospettare che la paura di una gestione privata dei Beni culturali di propriet pubblica nasconda invece la nostalgia per antichi
baracconi ministeriali in grado di assumere intere vagonate di falsi
invalidi, falsi figli di profughi, o almeno amici degli amici? E perch
il ministero dei Beni culturali era affidato a autorevolissimi
sconosciuti mezzi socialisti e mezzi democristiani? Come non ricordare
le gestioni socialdemocratiche di ministri come la signora Bono
Parrino, o il signor Pacchiano? Vengono i due ricordati per un
intervento di restauro, per un recupero di beni lasciati deperire nei
sotto-scala, o non piuttosto per le oceaniche assunzioni di precari da
avviare a sinecura con molto tempo libero ma dotati di certificato
elettorale? Lo Stato oggi non indietreggia n abbandona collezioni e
beni culturali, ma tenta una doverosa razionalizzazione della gestione.
Alle sinistre tutto quello che tenta di funzionare non pu piacere, evidentemente.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news