LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

RISPOSTA DEL MIBAC Settis ha definito scandalosa laurea triennale per soprintendenti
19-06-2007 Roma, 19 giu. (Apcom)

BENI CULTURALI/ MINISTERO: I CONCORSI SI FANNO IN BASE ALLE LEGGI



Roma, 19 giu. (Apcom) - "I concorsi pubblici si bandiscono secondo le leggi dello Stato e a tale regola deve sottostare, a prescindere dai desideri di fonti pur autorevoli, anche il concorso per complessivi 40 posti di Dirigente nei ruoli del MiBAC, bandito ai sensi dell'art. 2, comma 100, del decreto legge n. 262/2006, convertito nella legge n. 286/2006": lo afferma un comunicato del ministero dei Beni culturali, che contesta, in questo modo, una dichiarazione del presidente del Consiglio superiore dei beni culturali e paesaggistici, professor Salvatore Settis.

"La legge, vale la pena chiarire, prevede tra i requisiti di ammissione che il candidato possieda una laurea quadriennale secondo il vecchio ordinamento universitario, una laurea specialistica (3+2) del nuovo ordinamento o una laurea triennale sempre del nuovo ordinamento", si legge nella nota.

"Tale titolo riconosciuto in modo del tutto equiparato alla laurea del cosiddetto vecchio ordinamento: in diversi concorsi pubblici per posti da Dirigente nelle Pubbliche Amministrazioni (e perfino in un recente concorso per Dirigente nei ruoli della Corte dei conti), la laurea triennale ha rappresentato il titolo di studio idoneo alla partecipazione alle prove concorsuali".

"Nei concorsi per l'accesso alla qualifica dirigenziale del ministero per i Beni e le Attivit culturali stato, comunque, previsto un punteggio aggiuntivo (trattandosi di concorsi per titoli ed esami) ai candidati in possesso della laurea specialistica, che costituisce in termini espliciti titolo valutabile ulteriormente rispetto al solo requisito di ammissione rappresentato dalla laurea triennale: chi possiede la laurea specialistica quindi ha maggiori possibilit di vincere il concorso rispetto a quanti possiedono la mera laurea triennale".

"Pertanto, non si pu condividere in alcun modo il giudizio espressoin data odierna dal Presidente del Consiglio Superiore dei beni culturali e paesaggistici, professor Salvatore Settis, che ha definito 'scandalosa' la possibilit di diventare Soprintendenti con la sola laurea triennale: in primo luogo, i vincitori dei concorsi banditi non saranno nominati automaticamente Soprintendenti, ma Dirigenti; inoltre, la possibilit di vincita del concorso per la qualifica dirigenziale con la laurea triennale, pur remota rispetto a chi in possesso della laurea specialistica, ammessa dal nostro ordinamento giuridico. E rispettare le norme in vigore l'unico modo perch si possa indire un concorso senza avere certezza del suo annullamento".





news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news