LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ritrovato un Tiziano in un piccolo museo russo
CulturalWeb, 23/9/2003

Forse solo uno dei tanti tesori sepolti in provincia, una scoperta sensazionale al museo di Belle Arti di Khabarovsk, nell'estremo oriente Russo: un quadro raffigurante 'Rebecca al Pozzo' e' stato attribuito senza alcun dubbio al grande maestro rinascimentale Tiziano Vecellio (1488-1576).

L'annuncio e' stato dato da Valentina Zaporozhskaia direttrice del museo, che ospita un'importante collezione di opere d'arte, la quale ha reso noto che l'attribuzione e' stata possibile dopo anni di studi ed esami con la collaborazione degli esperti dell'Ermitage di San Pietroburgo. La vicedirettrice del museo, Ludmila Kozlova, ha detto all'Ansa che il grande dipinto, 1,10 metri per 1 metro, sin qui sconosciuto, venne consegnato a Khabarovsk dallo stesso Ermitage negli anni Trenta nell'ambito della politica volta a creare importanti musei d'arte regionali. Sin dagli anni Sessanta, continua la vicedirettrice, gli studiosi cominciarono ad interessarsi al quadro ma solo negli ultimi anni esso e' stato sottoposto ad una serie di esami fisici e chimici dagli esperti dell'Ermitage. ''Abbiamo mostrato la foto del quadro anche al Louvre...e poi finalmente abbiamo ottenuto la conferma da San Pietroburgo, che si trattava proprio di un Tiziano!''. Khabarovsk, nel contesto della creazione di musei regionali, ottene donazioni, oltre che dal grande museo di San Pietroburgo anche, fra gli altri, dalle principali collezioni russe quali la Galleria Tetriakov e il Museo Pushkin di Mosca che formarono la base di 1.100 opere poi arricchita negli anni sino a comprenderne complessivamente 12.000, tra dipinti, sculture eccetera) 900 delle quali di maestri europei o delle loro 'scuole'. Tra le opere piu' preziose un quadro del Canaletto che raffigura la chiesa di Santa Maria Maggiore a Roma (1769). 'Rebecca al Pozzo' raffigura una donna con anfora che mentre si accinge a raccogliere l'acqua si volge a parlare con un uomo, e sullo sfondo una donna e un cammello. Inizialmente, spiega Kozlova, il dipinto era stato attribuito alla 'scuola dei pittori veneti' poi alla 'bottega di Tiziano', fino alla clamorosa scoperta attuale, e cioe' che la mano e' proprio quella del maestro, il grande artista allievo del Giorgione celebrato per i suoi paesaggi, ritratti e composizioni resi con una profondita' spirituale e uno straordinario senso del colore proprio solo dei massimi pittori del Seicento. ''E' un'attribuzione di straordinaria importanza: solo adesso questo quadro diverra' infatti parte del patrimonio di Tiziano e sara' studiato, e analizzato'', dice Kozlova secondo la quale tuttavia questa perla e' probabilmente solo una delle tante che giacciono sepolte nei numerosi musei regionali russi. ''Purtroppo sappiamo poco di cio' che esiste nei vari musei di provincia. Solo ora si sta realizzando il catalogo unico di tutti i musei della Russia e si cominciano ad avere rapporti organici con i musei e gli studiosi occidentali''. Nello stesso museo di Khabarovsk, dice Kozlova, diversi sono i quadri senza una precisa attribuzione e '' a volte, come in questo caso si assiste a dei miracoli, mentre altre sono fonte di delusione''. ''Ad esempio - racconta - quando credemmo di possedere un'opera del Parmigianino, descritta anche dal Vasari, ma poi scoprimmo che quella esposta era solo una buonissima copia del xviii secolo''.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news