LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gli ambientalisti contro Li Lieri la lottizzazione di San Pasquale
Giampiero Cocco
La Nuova Sardegna, 9 giugno 2007

Esposto del gruppo dintervento giuridico: Modifica il paesaggio.

TEMPIO. Il gruppo dintervento giuridico avrebbe trovato una falla nella delibera comunale del marzo 2006 con la quale viene rinnovata una lottizzazione a Li Lieri, nellagro di San Pasquale ricadente nel territorio comunmale di Tempio. Un progetto a macchia di leopardo dallimpatto
ambientale devastante, con una volumetria di oltre 75 mila metri quadri che modificherebbe radicalmente il paesaggio agrario della Gallura interna.
I responsabili sardi degli amici della terra e del gruppo di intervento giuridico hanno firmato, congiuntamente, un esposto contro la lottizzazione in via di realizzazione informando la procura della Repubblica di Tempio, lamministrazione
regionale (e i competenti assessorati allambiente e allurbanistica) il corpo forestale e di vigilanza ambientale e la Commissione europea. La lottizzazione di Li Lieri, presentata dalla societ Nuovo consorzio Li
Lieri, era una vecchia lottizzazione risalente agli anni Settanta che riguarda una localit tra Bassacutena e San Pasquale, ai bordi della famosa strada Garibaldi, la Bassacutena-Porto Pozzo. Tutti gli insediamenti,
distribuiti secondo gli indici di fabbricabilit fissati nel 1992 dal Pdf e nel frattempo riveduti e corretti, prevedono edilizia residenziale e alberghiera sulla tipologia dellarchitettura spontaneistica locale, quella dello stazzo gallurese. Liter ha attraversato tutti i passaggi previsti dallapposita normativa, ottenendo ogni autorizzazione prevista, anche
quella dellUfficio tutela del Paesaggio, senza peraltro aver registrato mai n un ricorso n unosservazione da parte n di una persona n di unassociazione ambientalista - precis al momento dellapprovazione lassessore allurbanistica
di Tempio, Paolo Orecchioni -, e ci a fronte di uneterna polemica fatta montare sulla stampa, locale e nazionale, intorno alla cementificazione di San Pasquale da parte di Tempio. Come se solo a San Pasquale e solo da parte di Tempio venissero nel frattempo autorizzate lottizzazioni.
Ma il gruppo dintervento giuridico, dopo aver esaminato i progetti, ha atteso che la societ avviasse i lavori per lanciare i suoi siluri. Lintera area tutelata con specifico vincolo paesaggistico (dl 42/2004) per la presenza di macchia mediterranea. Nel Ppr rientra nellambito di paesaggio
costiero numero 17 (Gallura orientale), ed classificata area naturale e subnaturale - detto nellesposto - e aree a utilizzazione agroforestale e insediementi turistici. Essendo il comune di Tempio sprovvisto di Puc, definitivamente approvato e in vigore, si applicano per tale ambito di paesaggio costiero le disposizioni cautelari provvisorie delle norme tecniche di attuazione del Ppr. Inoltre - conlude il documento - ovviamente
prima dellinizio dei lavori, i progetti di intervento turistico-immobiliari o di trasformazione urbanistica di tali dimensioni devono essere sottoposti al preventivo e vincolate procedimento di verifica preventiva screening, procedimento che non risulta essere stato effettuato.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news