LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

COMMISSIONE URBANISTICA. Una cortina di alberi sempreverdi tutt'attorno al mega-capannone della Metalplastica.
IL GAZZETTINO ONLINE, Sabato, 2 Giugno 2007




Una cortina di alberi sempreverdi tutt'attorno al mega-capannone della Metalplastica. È la prescrizione imposta dalla commissione consiliare Urbanistica per attutire l'impatto ambientale e paesaggistico dell'ampliamento dell'azienda di via Ca' Cornaro, definito «devastante» dal comitato di quartiere di San Vito. A queste condizioni, il via libera dell'aula alla contestata pratica dovrebbe arrivare già nel consiglio comunale di giovedì prossimo.
Ristrettissimi i margini di manovra per l'amministrazione, nel tentativo di cercare un compromesso fra le esigenze della ditta e le ragioni dei residenti. La controproposta del direttivo rionale, fatta propria nelle scorse settimane da diversi consiglieri comunali, suggeriva un parziale interramento dei nuovi volumi: in totale, oltre 1.400 metri quadri di superficie coperta che andranno a sommarsi agli attuali 3.500, con l'aggiunta di un blocco lungo 85 metri e alto più di 8,5. Una modifica anche minima al progetto costringerebbe però l'impresa a ricominciare da zero l'iter burocratico: se il Comune bocciasse la richiesta (ferma ormai da alcuni anni), con ogni probabilità aprirebbe un rischioso contenzioso giudiziario con Metalplastica, già in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie, inclusa quella della Soprintendenza . Su un aspetto, però, i proprietari sono scesi a patti con l'assessore all'urbanistica Giuseppe Bottecchia: circonderanno appunto con piante ad alto fusto l'intero perimetro dello stabilimento.

La soluzione accontenta il presidente della commissione Urbanistica Luigi Nave, molto sensibile alle proteste degli abitanti di San Vito, perché storico leader, in passato, del comitato di quartiere: «Eravamo consapevoli fin dall'inizio che sarebbe stato difficile far correggere il progetto, per non dire impossibile: l'errore è stato compiuto a monte dalla vecchia gestione dello Sportello Unico e a noi non resta che limitare i danni. L'importante era prendere coscienza della delicatezza del problema: ciò è avvenuto anche grazie alla presa di posizione del quartiere e il risultato è abbastanza soddisfacente. Tra l'altro, la futura costruzione di due abitazioni, a ovest della ferrovia, nasconderà ulteriormente la fabbrica agli occhi di chi transita sulla statale». Dalla commissione, giovedì, nulla-osta pure alla ristrutturazione dell'ex albergo Cavalletto, sul lato sud di via Angarano, di fronte all'Alpes: potrà tornare a offrire una trentina di camere e una sessantina di posti letto.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news