LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Manderemo in porto una nuova Genova
Il Mondo, 26/09/2003

Una citt ancorata al suo grande passato industriale, portuale, commerciale. Ma anche una citt che guarda al futuro, al Mediterraneo, alla ricerca scientifica e alla solidariet, che vuole entrare nel circuito delle citt d'arte, attrarre nuovi investimenti produttivi ed in grado di mettere al servizio della Comunit europea e internazionale il proprio know how e le proprie alte professionalit. questa la Genova con la quale Giuseppe Pericu, sindaco e presidente del comitato Genova 2004, vuole presentarsi all'appuntamento che, tra qualche mese, la vedr diventare Capitale europea della cultura.

Un budget stimato in circa 33 milioni di euro. Da spendere come?

Puntando al rinnovamento della citt, con interventi duraturi, che valorizzino il suo patrimonio architettonico e artistico. In questa prospettiva si colloca il riassetto complessivo del sistema museale, con la realizzazione di un grande polo centrale costituito dai palazzi Rosso, Bianco e Tursi, con la creazione di un grande museo del mare e della navigazione, nell'area della vecchia darsena nel porto antico, e la valorizzazione dei musei e dei parchi di Nervi. Saranno poi portati a termine alcuni interventi di riqualificazione urbana, con la ristrutturazione di strade e piazze del centro antico, che sar pedonalizzato, e la realizzazione di un'altra tratta importante della metropolitana, che trasferir su rotaia il maggior numero di spostamenti.

Che cosa significa Genova 2004 per le imprese della citt?

Per le piccole e medie imprese, soprattutto artigianali e commerciali, significa moltissimo. A partire dal 1992, con le Colombiane, ha avuto inizio quel processo di trasformazione della citt che proseguito con il G8 e continua ora in previsione di Genova Capitale europea della cultura. La riqualificazione del porto antico e di gran parte del centro storico ha avuto e continua ad avere, anche in vista del 2004, una funzione trainante di uno dei punti cardine dell'economia genovese. Nel cuore antico della citt le attivit commerciali, dell'artigianale e dei servizi hanno avuto un notevole impulso.

Oltre il 2004, quali progetti e strategie?

Genova continuer a puntare sul porto, che attira 3,5 milioni di passeggeri l'anno: 2,5 milioni sui traghetti e 700 mila sulle navi da crociera. Grazie all'impegno di compagnie quali Costa, Festival e Carnival, abbiamo nuovamente grandi commesse per i cantieri navali. In ambito marittimo la nostra citt continuer a impegnarsi per restare l'approdo pi conveniente d'Europa per i traffici via Suez dall'Estremo Oriente. Contemporaneamente, per, punter a far parte del circuito delle citt d'arte, a farsi conoscere come citt dell'high tech e della ricerca scientifica. Insomma il nostro obiettivo che Genova diventi sempre di pi un luogo in cui desiderare di andare in vacanza, di andare a vivere, a investire, a studiare.



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news