LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ambientalisti sul piede di guerra
Laura genga
Il manifesto 18/9/2003

L'arrivo del condono edilizio sicuro. A rimanere incerta rimane invece la dimensione della sanatoria. L'ipotesi pi accreditata che il condono edilizio sar molto pi rigido di quanto le indiscrezioni dei giorni scorsi lasciassero intendere. La sanatoria potrebbe riguardare solo le opere per le quali la legge Obiettivo prevede una semplice denuncia di inizio attivit e non una vera concessione edilizia. Se cos fosse, il condono sanerebbe gli abusi commessi precedentemente all'entrata in vigore della legge e riguarderebbe solo le modifiche fatte all'interno di costruzioni gi esistenti. Sarebbero escluse dunque le nuove edificazioni e gli interventi in zone sottoposte a vincolo. In questo modo il governo guadagnerebbe dal condono una cifra compresa tra 1 e 2,5 miliardi di euro e l'oblazione da pagare dovrebbe essere non meno di duecento euro per metro quadrato. Per finanziare le opere di recupero, invece, ai comuni spetterebbe il 10% dell'introito. Quota che non sarebbe diretta, ma confluirebbe prima in un fondo complessivo presso il ministero delle Infrastrutture.

Nonostante la possibile marcia indietro del governo, per, gli ambientalisti continuano nella loro protesta anti-sanatoria. Ieri mattina solo a Montecitorio ci sono state due manifestazioni contro mattone selvaggio. I Verdi di Alfonso Pecoraro Scanio e Paolo Cento si sono riuniti insieme alla Lipu per un sit in di fronte alla camera, mentre, in una sala poco distante, Legambiente e le associazioni ambientaliste si sono date appuntamento per una conferenza stampa. Il sole che ride ha gi attivato un numero verde per la segnalazione degli abusi (06-6532234): L'annuncio di Berlusconi - ha spiegato Pecoraro Scanio - stato una vera e propria istigazione a delinquere: in migliaia, in vista della sanatoria, hanno aperto cantieri abusivi. Il condono - ha aggiunto Angelo Bonelli, dell'esecutivo nazionale nonch capogruppo verde al consiglio regionale del Lazio - una truffa per i comuni che saranno costretti a spendere miliardi per creare le opere di urbanizzazione necessarie alle case degli ex abusivi.

I dati del precedente condono, quello firmato sempre da Berlusconi nel 1994, dimostrano che l'intervento una manna dal cielo soprattutto per i costruttori. In quella occasione infatti sono stati sanati veri e propri mostri di cemento, come il palazzo di oltre 500 mila metri cubi costruito dalla Eur Servizi Terziari nel quartiere di Acilia a Roma. Sembrava che potessero essere sanate opere abusive non superiori a 750 metri cubi per singola concessione, invece - ha continuato Bonelli - bastato inserire nel testo di legge una frase: `I predetti limiti di cubatura non trovano applicazione nel caso di annullamento della concessione edilizia', per scavalcare questo presunto limite inderogabile.

Non abbassa la guardia nemmeno il sindaco di Porto Cesareo, Luigi Finazza, eletto proprio nelle liste di Forza Italia. Qualunque sia l'iter del Governo sul condono edilizi - ha promesso il primo cittadino del comune salentino - io andr avanti con l'abbattimento delle costruzioni abusive. Ma anche l'amministrazione napoletana promette battaglia: In questi anni abbiamo avviato un piano anti condono che ci ha portato finalmente ad avere un buon controllo del territorio - dice Amedeo Lepore, assessore all'urbanistica del comune di Napoli - se passa il condono salta tutto.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news