LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA Emiliani attacca la sovrintendente. Il palco in piazza Verdi era ok il ministero apra un' inchiesta
FRANCESCA PARISINI
La Repubblica, 07-04-07, BOLOGNA




'Si tratta di ripulire una zona che dal 1970 versa in gravi condizioni' 'Quel progetto era ottimo'. E la Ferrari boccia il mercatino bio in piazza Maggiore




Che il Ministero apra un inchiesta. Non voglio fare quello che d le bacchettate, ma sono convinto che quello fosse un buon progetto per piazza Verdi, per cui necessario trovare una soluzione sollecita. Andrea Emiliani, ex soprintendente cittadino ed ora membro del Consiglio superiore delle Belle Arti, invoca l' intervento di Roma contro la decisione di Sabina Ferrari, soprintendente ai beni architettonici della citt, che ha detto no al progetto di un palco per la musica e il teatro che da giugno a settembre il Comunale avrebbe allestito in piazza Verdi. Con il concorso degli 'inquilini' della zona, anche e soprattutto contro il degrado del 'borgo universitario' . Era un progetto ottimo - continua Emiliani - che non avrebbe disturbato il contesto e che non aveva quelle caratteristiche da corpo opaco che portano le soprintendenze a dare pareri negativi. Dice di parlare a nome di tutte le istituzioni che si affacciano sulla piazza, dall' Universit alla Pinacoteca, dalle Belle Arti al Conservatorio, tutti esasperati dal degrado. L' abiezione un fatto grave urbanisticamente parlando - continua Emiliani che gi nei giorni scorsi si era rivolto alla segreteria ministeriale - e qui disdicevole tanto pi perch si tratta di ripulire una zona che dal 1970 versa in gravi condizioni. Il rifiuta della Ferrari ha portato alla sollevazione in coro di tutte le istituzioni, a cominciare dal sindaco Cofferati che ha parlato di divieto ideologico. Come se lo spiega questo atteggiamento da parte della Soprintendenza? Mi riesce difficile capire il perch - ammette Emiliani - . E' un' interpretazione restrittiva della legge, ma siamo di fronte a un problema eccezionale. Piazza Verdi soffre di un cancro che va curato e gli interventi leggeri non sono efficaci. La Soprintendenza pu avere avuto ragione contro molte sozzerie, ma questa non lo era. Ci vuole, insomma, un opera di rianimazione, continua Emiliani, senza tirare in ballo il paragone con i dehors. Nei dehors c' di tutto. Prendete il pi importante passaggio pedonale della citt, quello all' angolo tra Indipendenza e Ugo Bassi. L stata data una licenza a Mc Donald' s che di fatto impedisce il passaggio dei cittadini. E' una questione di agio pubblico e non solo estetico. Intanto, proprio ieri un altro no. E' toccato al mercatino dei prodotti biologici programmato per il 15 aprile in piazza Maggiore. Ma la Soprintendenza ha negato l' utilizzo del 'crescentone' , facendo infuriare l' associazione dei produttori biologici e biodinamici dell' Emilia-Romagna. Una decisione incomprensibile, tardiva e forse dettata da motivazioni ideologiche, tuona il presidente Paolo Carnemolla. Anche in questo caso, il permesso era gi stato concesso in passato, sempre in piazza Maggiore per cui sono sorpreso e amareggiato per questo no.



news

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

20-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news