LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

A CASA LA STATUA TRAFUGATA DAI TEDESCHI LArtemide torna a Minturno
GIANNI CIUFO
04/04/2007 il mattino





Sono tornate nellarea aurunca le due testimonianze storiche asportate 64 anni fa circa dai tedeschi. Dopo tantissimi anni infatti, la statua dellArtemide e la Tabula patronatus, per anni custodite nei sotterranei del museo di Napoli, sono state riportate nellarea archeologica di Minturnae, dove, un paio di anni fa, era gi tornata la testa di Augusto. Nella massima segretezza i due reperti sono stati trasferiti nel comprensorio ubicato di fianco al fiume Garigliano, per la soddisfazione degli amministratori locali, ma soprattutto della responsabile dellarea archeologica Giovanna Rita Bellini. LArtemide, in verit, era stata promessa dallex Sovrintendente di Napoli, Stefano De Caro, ed era attesa nel 2005, ma una serie di problemi burocratici ne provocarono lo slittamento. I due beni archeologici, dopo il loro ritrovamento, erano stati sistemati nel museo della torre di Pandolfo Capodiferro allestito nella piana del Garigliano dallallora ministro minturnese Pietro Fedele. Gli eventi bellici per provocarono la scomparsa di tante testimonianze. L'Artemide una statua di marmo imperiale, acefala, che fu trafugata verso la fine del 1943. Fu ritrovata nel museo tedesco di Treviri, in Germania, dove era arrivata dopo che fu portata via dallantica Minturnae. Al rientro in patria fu trasferita al museo di Napoli, da dove, ora, stata trasportata a Minturno. Ma mentre per lArtemide il rientro era atteso da tempo, la novit maggiore costituita dalla Tabula patronatus di Flavio Teodoro, una tabella bronzea che nel 1933 fu ritrovata tra le macerie del teatro romano, allaltezza della dodicesima arcata. Risale al periodo compreso tra la fine del IV secolo ed i primi decenni del quinto quando Flavio Teodoro era considerato patronatus di Minturnae, per la sua tutela politico amministrativa rivolta alla citt. La tabula fu trafugata dai tedeschi, ma fu dimenticata e ritrovata nel 1985 sotto il soppalco di un balcone dellalbergo Villa Igea di Fiuggi, che durante loccupazione del Lazio Meridionale, fu sede del comando germanico. Successivamente, dopo lo studio scientifico, fu restaurata, esposta, per un breve periodo, a Castel SantAngelo a Roma e poi trasferita al museo Napoli. Gi durante la settimana dei beni archeologici, prevista dal 12 al 19 maggio, i due reperti potranno essere ammirati insieme a tutte le altre testimonianze attualmente custodite nellarea archeologica situata ai confini con il fiume Garigliano.



news

16-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news