LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO: Sgarbi prende Manzoni e Fontana
ARMANDO BESIO
LA REPUBBLICA, 22 MARZO 2007, MILANO

Alla citt due importanti collezioni che dovevano andare allasta da Bloomsbury


Sono 126 lettere autografe (60 inedite, pi foto e documenti) di Lucio Fontana, linventore dei tagli sulla tela, che nel suo studio milanese di corso Monforte rivoluzion larte del 900; e 130 rare edizioni manzoniane, tra cui un paio di copie dei primissimi Promessi Sposi, stampati a Milano nel 1825-27. Dovevano andare allasta sabato scorso, da Bloomsbury. Ma Vittorio Sgarbi, appena sfogliato il catalogo, ha deciso di assicurare le due preziose raccolte alla citt. Lassessore alla cultura ha offerto 205 mila euro, che per il Comune non ha. Ma me li ha promessi un finanziatore, e sono certo che manterr limpegno.

Il nome del finanziatore, Sgarbi non lo dice. Per scaramanzia. Ma loperazione, assicura, quasi fatta. ottimista anche Fabio Massimo Bertolo, manager di Bloomsbury: Lofferta del Comune - 105 mila euro per il lotto di Fontana, 100 mila per quello manzoniano - stata sostanzialmente accettata dai due venditori. C, in verit, una differenza di diecimila euro, ma un problema facilmente risolvibile. Ancora da decidere la collocazione delle due raccolte. Quella di Fontana - dice Sgarbi - andr nel nuovo museo civico darte contemporanea, quando avremo capito dove farlo. I libri di Manzoni, forse, in una biblioteca. Comunque, la cosa pi importante, adesso, che questi straordinari documenti di storia milanese restino in citt.
Nelle lettere, nelle fotografie e nelle carte personali di Lucio Fontana (1899-1968), scritte al padre e al fratello Zino, rivivono alcuni dei pi appassionanti capitoli dellavventurosa biografia del maestro. Ecco, tra le tante, una fotografia della Grande Guerra, scattata nel 1918 sul fronte del Piave, dove il tenente Fontana andato a combattere da volontario e dove guadagner una Medaglia di Bronzo assegnatagli nel 1921 dal Ministero della Guerra: Alla testa del proprio plotone, lo guidava allattacco di una posizione fortificata...dando prova di coraggio e sprezzo del pericolo.
Lo stesso coraggio, e lo stesso sprezzo (dei tradizionalisti) che Fontana dimostrer pi tardi, quando cocciutamente si batter per unarte nuova, oggi tra le pi quotate sul mercato internazionale. Il padre, decoratore funebre e scultore monumentale, lo rivorrebbe in Argentina, dove Lucio nato, a lavorare nel laboratorio di famiglia. Lui per ha deciso di restare a Milano, dove ha studiato - allievo a Brera di Adolfo Wildt - e dove tiene la sua prima personale, alla galleria "il Milione" di via Brera, teatro del "big bang" astrattista alla met degli anni Trenta (al Milione esporr anche Kandinsky, e proprio gli esiti di quella rivoluzione sono loggetto della mostra in corso a Palazzo Reale). Un percorso faticoso, ma infine entusiasmante, documentato da tre lettere degli anni 33, 35 e 64 (vedi riquadro) nelle quali Fontana dapprima confessa al padre io lotto si pu dire con la fame, poi lo rassicura circa il successo ottenuto dalla sua prima mostra al Milione (ho avuto una buonissima critica), infine, ormai corteggiatissima superstar, lamenta, con il fratello, leccesso di impegni che lo tengono inchiodato a Milano.
Altrettanto interessante la raccolta manzoniana, che comprende, accanto alle diverse edizioni dei Promessi Sposi (dalla ventisettana, cos chiamata dai bibliofili perch la pubblicazione, in tre volumi, fin nel 1827, alla definitiva del 1840, illustrata da Golin con la regia dello scrittore), anche opere "minori", fonti storiche dei romanzi (La signora di Monza e le streghe del Tirolo, La peste di Milano) e numerosi testi critici firmati, tra gli altri, da Attilio Momigliano e Benedetto Croce.



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news