LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Un scrigno prezioso, caro ai Gesuiti
FranCesca Scapinelli
Il Giornale (Roma) 21/03/2007

E' il palazzo del Collegio Romano, sede del ministero i Beni e le attivit culturali, la star romana della Festa di primavera targata Fai (Fondo per l'ambiente italiano) in programma sabato e domenica: una manifestazione che si ripete da 15 anni, sempre nel primo fine settimana di primavera. Il complesso compreso tra piazza Sant'Ignazio e piazza del Collegio Romano, normalmente
chiuso al pubblico, aprir le sue porte ai visitatori dalle 9.30 alle 18 e mostrer locali di straordinario interesse
storico-artistico come la celebre biblioteca della Crociera e la annessa sala di lettura, con le scaffalature del Seicento. Sar possibile ammirare la statua di Gregorio XI-II Boncompagni, sotto il cui pontificato, nel 1584, il Collegio fu inaugurato e di cui si nota lo stemma raffigurante un drago sia sui portali d'accesso che al centro dei rosoni sulla volta della Crociera. Del Collegio* voluto da Ignazio di Loyola come luogo di formazione dei gesuiti, sul modello del parigino College du Roi, sar visitabile anche
l'osservatorio meteorologico con lo storico Ufficio di Meteorologia e geodinamica, con ingresso da via del Carovita, e la parte compresa tra l'abside di Sant'Ignazio e la biblioteca Maior, ovvero il liceo Ennio Quirino Visconti, orimo liceo pubblico dell'Itala unita. Del Visconti si ammireranno il cortile circondato da un quadriportico a loggiato con doppio ordine di archi, la biblioteca e il museo kirkeriano, cio di quell'Angelo Kirker cui si deve la prima collezione di strumenti di astronomia, meteorologia e geodinamica delTosservatorio astronomico. L'iniziativa del Fai, nata per regalare a tutti uno sguardo pi attento sulle bellezze naturali e monumentali del Paese, aprir anche altri siti di solito inaccessibili: il cinquecentesco palazzo del Collegio Nazareno e il museo mineralogico, in largo del Nazareno, e il palazzo sede del ministero della Marina, esempio di architettura novecentesca fedele ai valori del classicismo. Infine, ci si potr inoltrare nella
cripta dei SS. Luca e Martina, nell'omonima chiesa di
via della Curia, dove conservato un altare progettato da Pietro da Cortona; oppure, si entrer nel seicentesco palazzo Boncompagni Corcos a Monte Giordano, eretto dalla storica famiglia ebraica Corcos. Numerosi anche i beni aperti fuori Roma (ad esempio Villa Gregoriana a Tivoli) e nelle altre province del Lazio. Contribuiranno ad assicurare la riuscita della due giorni circa settemila volontari in tutta Italia e un migliaio di
volontari della Protezione Civile. Come di consueto, i visitatori saranno aiutati da guide speciali: gli apprendisti
Ciceroni, studenti che illustreranno aspetti storico-artistici dei monumenti.
Nuova l'iniziativa Fai la-prova che, a 5 euro, consente di provare l'esperienza di far parte del Fai.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news