LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BARI - Nasce il Museo nicolaiano "In mostra tesori mai visti"
ANTONELLA GAETA
MERCOLED, 21 MARZO 2007, LA REPUBBLICA - Bari

Lapertura prevista a inizio 2008 in un edificio accanto alla basilica: gi stanziati i 500mila euro previsti nel progetto
"Oggi molti pezzi non risultano accessibili", dice padre Cioffari "Si tratta del primo passo verso la Cittadella"
La struttura si inserir in una rete di chiese e castelli che verranno promossi attraverso Internet e la nuova card della Terra di Bari
Il biglietto dingresso coster cinque euro e saranno assunti in sei Previsti in un anno oltre 40mila visitatori, soprattutto stranieri



--------------------------------------------------------------------------------

Si potrebbe adottare la prospettiva di padre Gerardo Cioffari - direttore della biblioteca Archivio san Nicola e fra i pi accreditati storici nicolaiani - quando prende in prestito le parole di San Tommaso finch non vedo non credo. Oppure, dimenticare il non fatto, essere pi fiduciosi e affermare che le porte del nuovo Museo nicolaiano potrebbero aprirsi con linizio del prossimo anno (o perlomeno nella prima met). A lasciar sperare linvestimento stanziato di un milione 500mila euro (dei quali centomila messi a disposizione dallamministrazione comunale e il restante ricavato dai Pis, i progetti integrati settoriali della Regione) e lintento fermo da parte del Comune, che gestir i lavori, di portare cos a termine la prima tappa della Cittadella nicolaiana: un articolato sistema museale composto, oltre che dalla basilica e dal museo, anche dalla chiesa San Gregorio, dalla scuola San Nicola, dal portico dei Pellegrini, da palazzo Priorit e dalla costruzione che saffaccia sulla corte del Catapano.
Non solo. Il museo il nodo principale di una rete di castelli e chiese che verranno valorizzate con tourist information, un portale e una card turistica della Terra di Bari - spiega Luca Scandale, coordinatore del Piano strategico metropolitano - San Nicola, inoltre, parte integrante delle azioni di marketing internazionale che saranno orientate verso Russia, Balcani e Stati Uniti. Il Museo nicolaiano, innanzitutto. La sede prescelta, com noto, quella dellex museo storico negli edifici del cosiddetto complesso San Nicola, attiguo alla basilica e opportunamente restaurato, di propriet comunale ma concesso in comodato gratuito alla basilica San Nicola. Troveranno qui collocazione adeguata, oltre a preziosi documenti come pergamene e paramenti sacri, anche il cosiddetto Tesoro di san Nicola, accumulato grazie alle donazioni dei fedeli che ripercorrono lintera storia della basilica dalle sue origini (anteriori al 1087, anno dellarrivo a Bari delle ossa del Santo) al periodo angioino-aragonese, allet barocca, fino ai doni degli ultimi secoli da parte di illustri pellegrini russi: dal principe Costantino (1852) allo Zarevic Nicola II, che fu a Bari nel 1892.
Si tratta di un patrimonio non accessibile al pubblico, se non in minima parte, e che con lallestimento di nuovi spazi espositivi potr letteralmente venire alla luce. Padre Cioffari ha presentato la lista dei circa ottanta pezzi da esporre: anche se non ancora definitiva, dovrebbe comprendere alcuni dei pi preziosi come lo smalto di Ruggero II e la sua corona (risalenti al 1132), il reliquiario della chiesa gotica (del 1330), parti importanti della Lastra dellangelo docente (1050) e suppellettili liturgiche di particolare valore sulle quali la comunit domenicana deve ancora deliberare. La programmazione scientifica del museo far capo a un gruppo composto dal direttore del museo nicolaiano, da quello del Centro studi nicolaiani e dallassessore comunale alle Culture o un suo delegato.
La struttura si autofinanzier con ticket dingresso da cinque euro e un bookshop da 155mila euro dincassi annuo, secondo le stime contenute nel progetto. Sei le assunzioni previste. Laffluenza annua di visitatori viene valutata intorno ai 42mila visitatori, pari a circa 800 visitatori alla settimana (considerando la contiguit del Museo con la basilica, linserimento nel sistema della Cittadella nicolaiana e lincremento dei flussi turistici che sta interessando Bari). Abbiamo molto a cuore - si raccomanda il priore della basilica, padre Damiano Bova - che si mantenga intatta la filosofia del museo da noi prospettato fin dal 1980, che deve essere prima di tutto didattico: ovvero, capace di agganciare le nuove generazioni a san Nicola, che rappresenta le radici di una cultura da scoprire, attraverso lui, nei segni dei quali ricca la citt.
Una delle prime mostre che si preparano legata ai cinque saggi archeologici (il quinto termina alla fine del mese) compiuti nella Cittadella nicolaiana a partire dal 1978, con le relative pubblicazioni. A questa seguiranno una serie di mostre cicliche che saranno legate allenorme tesoro a disposizione. Limportante avere unidea dinamica del museo che conquisti i pellegrini, i quali sono anche turisti. Una volta a Bari per la basilica, potrebbero decidere di passarvi qualche giorno, conclude padre Bova. Per quella che unidea di turismo culturale che sembra mettere daccordo davvero tutti.



news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news