LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI. NOBEL PER LARTE SALVATA
STELLA CERVASIO
MERCOLED, 14 MARZO 2007 - LA REPUBBLICA, Napoli



Decine di studiosi internazionali, alcuni politici e lIsform (Istituto per lo sviluppo, formazione e ricerca nel Mediterraneo) in questi giorni inviano lettere di appello al "Norwegian Nobel Committee". Parlano ai vecchi saggi di un napoletano che ha camminato tra le bombe per salvare i tesori dellumanit e che non tornato sano e salvo a casa, come ogni bella favola prevede.
Piovono gli appelli per sottoporre al comitato che assegna i Nobel il caso di Fabio Maniscalco, archeologo esperto di normative sui beni culturali del mondo e "Indiana Jones" che ha messo al sicuro quelli che rischiavano di essere svenduti, distrutti o imbarcati per lestero. Della vicenda informato Louis Godart, consulente del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: non un caso, Godart anche il professore con cui Maniscalco si laureato. Da militare dellesercito italiano, lo studioso ha salvato tante opere darte dagli scempi della guerra in Palestina, Albania, Libano, Kosovo e continua a farlo anche ora che in congedo con la salute danneggiata dai territori dei conflitti. Sono contento, ma non mi reputo degno di quel premio - dice lui - Il fatto che qualcuno elenchi i miei meriti forse mi rende un po triste. In unaltra situazione, larcheologo che dal 99 insegna Tutela dei beni culturali allOrientale e da questanno anche Archeologia subacquea alla Seconda Universit, lavrebbe presa diversamente. Dopo un anno in cui non si riusciva a individuare il suo male, lhanno sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico. Ma ne parla senza difficolt. Quello che fa di un uomo una persona degna di un Nobel sicuramente una visione della realt che va al di l del personale e del contingente. Spero che il mio caso possa diventare utile per altri ammalati. Mi hanno riscontrato un adenocarcinoma pancreatico forse perch sono rimasto esposto per nove mesi in Bosnia o in Kosovo alle polveri delluranio impoverito che contaminano quei territori. Non si sa se stato questo a farmi ammalare, ma i medici di Verona che mi curano sottolineano la rarit e le anomalie del decorso: non ho n let n lereditariet familiare previste da questo tipo di malattia. Una volta tanto qualcun altro che sta studiando lui, che ha un curriculum fitto di pubblicazioni. Di l vengono le voci dei suoi due bambini piccoli, e della moglie Maria Rosaria Ruggiero, storico dellarte. Fabio Maniscalco ha rischiato anche la vita, per strappare le opere darte dalle mani di "predatori" di ogni nazionalit. Cominci nel 95 come consulente sui beni sequestrati al boss della camorra Nuvoletta, che riciclava denaro acquistando quadri di Palizzi. Il suo volume "Furti dautore" integr la banca dati dei carabinieri sulle opere darte rubate. Poi part con i bersaglieri della brigata Garibaldi. Era la prima volta che un esercito monitorava i beni culturali di un paese in guerra. Lallora presidente Scalfaro manifest apprezzamento per lattivit dellufficiale napoletano e anche papa Giovanni Paolo II gli invi pi volte messaggi di stima quando fond lOsservatorio per la Protezione dei Beni culturali in area di crisi. Avventure da Indiana Jones ne ricorda tante. Riuscii persino a infiltrarmi nella criminalit di Tirana e presi contatti con un trafficante di opere darte. A bruciarmi fu il "Costanzo Show": a mia insaputa presentarono il mio libro sullarte rubata, parlando di un militare italiano e il trafficante che guardava la nostra televisione cap e mi minacci. Disse di aver visto la trasmissione mentre puliva il fucile... . Se il patrimonio culturale del Libano e di altri paesi si salvato, si deve anche agli appelli di Maniscalco ai capi di Stato e allUnesco perch fosse rispettata la Convenzione dellAia del 54. Ma come si sa, i veri grandi sdrammatizzano. solo una passione, dice larcheologo, e intanto lavora sul prossimo tesoro da salvare.



news

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

17-09-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 SETTEMBRE 2018

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news