LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Beni culturali, autonomia
Patrizia Lucignani
La Nazione - cronaca di Firenze 31/07/2003

La Toscana, prima regione in Italia a muoversi in tal senso, rivendica l'autonomia speciale in materia di beni culturali. Lo fa con una proposta di decentramento che gi stata approvata dalla giunta e che in autunno dovr avere il parere del consiglio regionale per essere poi presentata entro l'anno al Governo (e le Camere dovranno ratificarla a maggioranza qualificata).
L'obiettivo, spiegano il presidente della Regione Claudio Martini e l'assessore Mariella Zoppi, la riunificazione delle funzioni di tutela, valorizzazione e gestione dei beni culturali, paesaggistici e ambientali, in modo da non avere pi soggetti diversi chiamati a rispondere di funzioni molto vicine e spesso sovrapponibili tra loro.
Per ottenere tale risultato sar necessario il trasferimento di buona parte delle competenze in materia dallo Stato alla Regione (e anche di fondi e di personale), cosa che del resto prevista dall'articolo 116 della Costituzione. Faremo da cavia per verificare l'intenzione federalistica del sistema del nostro paese.
Martini e Zoppi precisano che nella richiesta di autonomia non c' animosit verso il governo per quanto riguarda i beni culturali ma il desiderio di partecipare alla tutela del territorio; un'autonomia non contro lo Stato ma in sinergia con esso.
L'idea prevede la valorizzazione e la gestione come materie di esclusiva competenza della Regione e la ditela come materia concorrente. Non pensiamo certo di trasferire alla Regione la Biblioteca Nazionale e l'Opificio delle pietre dure - sottolinea Zoppi -. Lo Stato poi continuer a mantenere le sue prerogative come ad esempio quella di garantire l'unitariet del patrimonio dando criteri per i restauri. Le Soprintendenze diventerebbero regionali, ed prevista una Agenzia regionale per i beni culturali. Ogni funzionario e soprintendente - precisa Zoppi - avr diritto di scegliere se restare nel sistema statale o entrare in quello regionale. Noi non abbiamo intenzione di operare revoche.
E per le nomine dei soprintendenti? Siamo pronti a discutere qualunque soluzione -dice Martini -certe nomine potrebbero essere fatte d'intesa.



news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news