LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

RavennAntica: da gennaio parte la fase operativa per l'ingresso del Ministero nella Fondazione


Primi passi concreti per l’ingresso dello Stato nella Fondazione RavennAntica. Da gennaio avranno luogo i primi incontri operativi fra i due partner in un programma di lavoro che produrrà le condizioni necessarie all’ufficializzazione entro il 2007.


La notizia è stata data oggi pomeriggio nel corso di una conferenza stampa in Municipio dal sottosegretario del Ministero dei Beni Culturali Danielle Mazzonis a seguito dei “tavoli”, istituzionale ed economico, che si sono svolti questa mattina alla presenza del sindaco Fabrizio Matteucci, Alberto Cassani, assessore comunale alla Cultura, Francesco Giangrandi, presidente della Provincia, Elsa Signorino, presidente della Fondazione RavennAntica e altri rappresentanti delle istituzioni.

“Il Parco archeologico di Classe - ha detto il sindaco - è una delle scelte portanti sulle quali candidare la nostra città, nel 2019, ad essere capitale europea della cultura. e in vista delle scadenze che ci attendono, l’ingresso del Ministero nella Fondazione appare dirimente.
Rispetto ad altre esperienze già in essere, nel nostro caso si tratta di costruire ex novo un vero e proprio sistema territoriale di promozione e valorizzazione del patrimonio che coinvolga in un disegno comune tutte le titolarità operanti sul territorio. Ciò comporta in primo luogo di valutare i conferimenti di patrimonio (già realizzati e da realizzare), e dunque di inserire in questo quelli statali relativi a Sant’Apollinare in Classe e al 10% dell’area archeologica. E ancora di definire, con il concorso dei fondatori, i flussi finanziari necessari alla realizzazione dei programmi della Fondazione e gli impegni di ciascuno. Infine di elaborare, di conseguenza, gli aggiornamenti dello statuto.
Da ultimo, vorremmo affidare ai tavoli il compito di valutare la fattibilità di un progetto di semplificazione dei circuiti dei monumenti ravennati, con affidamento a RavennAntica dei servizi aggiuntivi, in scadenza, dei monumenti di competenza della Soprintendenza. Il tutto nell’ottica della costruzione, come già sperimentato altrove, di percorsi più agevoli e unitari per i visitatori”.

“Con il nuovo Governo - ha aggiunto Signorino - ha ripreso vita la realizzazione dell’ obiettivo dell’ingresso dello Stato nella gestione del nostro patrimonio artistico. Un fatto concreto che consentirà di fare un salto di qualità alla già avviata e forte rete di collaborazione fra enti, fondazioni e istituzioni decentrate coinvolte in Ravennantica. Dal 10 gennaio seguiremo un cronoprogramma molto intenso per affrontare il ruolo dei soggetti coinvolti, le risorse e l’aggiornamento dello statuto di RavennAntica ”.

Danielle Mazzonis ha annunciato che “si aprirà una fase nuova in strettissimo raccordo fra Ravenna e il Ministero per mettere a sistema il patrimonio straordinario della città, dell’area di Classe in particolare, al fine di farne fruire a più soggetti. Uno degli sforzi che compieremo sarà quello di creare nuovi percorsi, da quelli archeologici a quelli medievali, che copriranno una lunghezza di circa 10 chilometri attraverso un ‘viaggio culturale’ che potrà durare anche tre giorni”. A tutto vantaggio dell’offerta turistica cittadina.

http://www.ravennantica.it/primo_piano/pagina35.html


news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news