LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L'Ara Pacis arriva in Parlamento
Claudia Passa
Il Giornale Cronaca Roma, 28/07/2003

Un porto sul Tevere, accesso alla Roma imperiale, vita che passa dalla citt al fiume e dal fiume alla citt. Se venisse confermata l'esistenza di un porto di Augusto integrato con il Mausoleo, suggestiva ipotesi formulata da Antonio Tamburrino, ingegnere di Italia Nostra con il bernoccolo dell'Ara Pacis, la tormentata storia di piazza Augusto Imperatore potrebbe trovare la sua chiave di volta. Nel frattempo, a dispetto del nome che porta, per l'antico altare non c' pace.
A tener viva l'attenzione sulla copertura dell'Ara Pacis, per impedire che il dibattito sul contestato progetto possa perdersi nelle more della calura estiva, interviene la mobilitazione istituzionale, dal Campidoglio fino a Montecitorio. Mentre infatti il consigliere comunale Marco Marsilio (An) ha riproposto il problema in occasione dell'imminente dibattito sul documento di programmazione finanziaria, Enzo Fragal, deputato dello stesso partito, ha preso carta e penna e si rivolto direttamente al governo attraverso un'interrogazione urgente che verr presentata all'inizio della prossima settimana. A dare rinnovato vigore alloffensiva politico-culturale contro il contestato progetto commissionato nel '96 all'architetto americano Richard Meier dall'allora giunta Rutelli, il recente pronunciamento della Procura della Corte dei Conti che, al termine di un'inchiesta condotta assieme alla Guardia di finanza, ha citato in giudizio sei persone fra sovrintendenti,
funzionari comunali e un ex assessore, chiedendo alla sezione giurisdizionale della Corte la condanna al pagamento di somme non indifferenti, in relazione agli aumenti di spesa dovuti al fermo del cantiere e all'adozione di una variante rispetto al progetto originario.

La sospensione dei lavori fino alla conclusione del procedimento in corso, una commissione di tecnici che possa intervenire sul progetto esecutivo e che infine recepisca le obiezioni fin qui sollevate da un ampio fronte trasversale, l'ipotesi di un annullamento del progetto di Meier per procedere a un concorso pubblico a valenza internazionale, nel quale l'Ara Pacis venga inserita nel pi ampio contesto dell'intera piazza Augusto Imperatore, queste le richieste rivolte da Fragal al presidente del Consiglio, al ministro dei Beni culturali e al ministro della Giustizia.
Il deputato di An, nel presentare all'esecutivo una richiesta di intervento, ripercorre le tappe salienti dell'affaire Ara Pacis, dall'assegnazione diretta dell'incarico all'architetto Meier, ai passaggi burocratici contestati dalla Procura contabile ai funzionari coinvolti a vario titolo nella vicenda fino all'abbattimento della teca di Morpurgo costruita negli anni '30 a custodia dell'Altare della Pace. In particolare l'interrogazione si sofferma su quel passaggio dal progetto definitivo (1998) a quello esecutivo (2000). Va ricordato, infatti, che in base alle risultanze dell'inchiesta del procuratore Zappatori e della Guardia di finanza il Campidoglio non ritenne necessario sottoporre il secondo progetto a un'ulteriore approvazione, poich non presentava innovazioni di rilievo rispetto al progetto definitivo.

Una asserzione contestata dalla Procura con argomentazioni poi confluite nell'interrogazione parlamentare, in quanto nel passaggio fra progetto definitivo ed esecutivo le fondazioni a platea erano state sostituite da un sistema di pali profondi 17 metri. Dopo l'antefatto, la storia ormai ben nota dei ritrovamenti archeologici, il fermo del cantiere, la variante al progetto e - nel maggio del 2002 - l'esposto dell'Aduc che, ipotizzando che i problemi emersi durante la realizzazione del progetto fossero prevedibili, ha dato il via all'indagine.

La stessa dalle cui risultanze Marsilio ha tratto spunto per presentare proprio quell'emendamento al Dpef del Comune di Roma, che l'aula Giulio Cesare voter la prossima settimana con il bilancio di assestamento. In quella sede si discuter la proposta dell'esponente di An, primo firmatario gi nel '96 di una analoga proposta di delibera, di riuscire a bloccare la realizzazione del progetto di Meier, sostituendolo con un concorso internazionale di architettura per la definitiva risistemazione dell'intera piazza, anche alla luce della recente citazione in giudizio della Corte dei conti e delle continue proteste del mondo accademico e ambientalista.



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news