LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L'ora della tutela per gli scenari della nostra vita
Paolo Portoghesi
Il Tempo, 27/07/2003

In questi giorni il ministro Urbani ha presentato alla Camera un disegno di legge sull'architettura, attesa da anni dalle categorie pi direttamente interessate, perch potrebbe finalmente segnare un momento di svolta qualitativa in un campo che riguarda la vita di tutti i cittadini, ma di cui la stampa d'opinione si occupa assai meno che delle altre arti visive.
L'architettura, diversamente dalla scultura e dalla pittura, che entrano nelle nostre case solo per nostra scelta e in modo artigianale, sta da per tutto; la esperiamo con i nostri sensi nella vita quotidiana, nei luoghi di lavoro, di spettacolo, di attivit sportive, nelle strade e nelle piazze della citt. Essa forma pi ancora del paesaggio terrestre lo scenario della nostra vita. Eppure essa circondata nel nostro paese da un diffuso disinteresse e da scetticismo sulla possibilit di soluzione dei grandi problemi come il traffico, l'inquinamento e lo spreco di energia che essa potrebbe contribuire a risolvere.
Questo nonostante gli architetti siano una categoria sempre pi numerosa e vantino una stampa specializzata vastissima (pi di 100 riviste), il che non gli impedisce tuttavia di essere sempre pi isolati e incapaci di far valere i propri diritti.
La legge vuoi dare una cornice istituzionale alla disciplina, dichiarandone solennemente l'importanza sociale e il valore di testimonianza dell'epoca che l'ha prodotta. Promuove quindi la prassi dei concorsi pubblici di progettazione anche per la committenza privata erogando contributi per chi adotta questa prassi. Nello spirito del ministero che l'ha proposta (quello dei beni culturali e demo-antropolopologici) la legge crea le premesse per la conservazione dei documenti che consentono di costruire la storia della disciplina finanziando l'acquisto di archivi privati e la creazione di centri di documentazione a livello statale e regionale che espongano i materiali atti a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla necessit di diffondere la qualit architettonica. Una delle novit pi interessanti la possibilit che un'opera di architettura venga dichiarata, senza aspettare i cinquant'anni previsti dalla legge attuale, di particolare valore artistico, con la possibilit di usufruire di contributi per lavori di restauro e della tutela, affidata alle Soprintendenze, contro incongrue trasformazioni. Appositi elenchi verranno redatti periodicamente dal Ministero senza aspettare l'iniziativa degli autori o dei proprietari cos che chiunque potr conoscere e studiare un patrimonio, quello della qualit urbana, che non dev' essere tutelato solo per quanto riguarda i secoli passati, ma continuamente arricchito e valorizzato nei suoi ultimi sviluppi.
La legge prevede una Fondazione per la qualit architettonica e dell'ambiente costruito creata di concerto dal Ministero dei Beni culturali e da quello delle Infrastrutture, e un piano per la qualit dette costruzioni pubbliche che fa bene sperare nel perfezionamento della prassi dei concorsi pubblici finora assai penalizzante per i giovani e priva di ogni garanzia sulla qualit delle commissioni giudicatrici.
L'architettura moderna italiana ha una grande tradizione e una identit propria che la distingue dal resto della cultura europea, non perch non ne faccia parte, ma perch, al suo interno, si distingue per un pi forte impegno umanistico che non va sommerso nella ondata dilagante della globalizzazione. Questa legge se ben applicata potr essere per gli architetti italiani uno strumento di riscossa e un invito ad assumersi in pieno la loro responsabilit nella costruzione di una citt futura liberata dai mali che affliggono le citt attuali.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news